Pino Scotto + Gargaro + Skarrex @ Jailbreak – 28 04 2017

http://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpghttp://www.rockbywild.it/wp-content/uploads/2017/05/Pino_Scotto_Jailbreak_00003.jpgPino Scotto + Gargaro + Skarrex @ Jailbreak – 28 04 2017

Pino Scotto si è esibito sul palco del Jailbreak, portando il suo show irriverente e pieno di energia di nuovo a Roma. Ad aprire la serata c’erano gli Skarrex e Alfredo Gargano.

Ecco la splendida galleria fotografica della serata a cura di Magda Red e il report scritto da Fernando “SOS” Regaldo per voi affezionati di Rock by Wild.

Sono arrivato al Jailbreak con largo anticipo, Questa sera sarà in concerto qui a Roma c’è PINO SCOTTO.
Pino Scotto, per chi non lo conoscesse è una delle vere star dell’hard end heavy Italiane che è riuscito ad affermarsi per popolarità, sia in Italia che all’Estero … ex Cantante dei VANADIUM , popolare marca di chiavi da lavoro nelle officine. Sono stati senza dubbi la prima band metal importante uscite dalla penisola italiana che musicalmente è sempre stata restia al rock inteso come metal.
Lo stesso Pino Scotto da sempre, lancia attraverso ogni mezzo, che siano canzoni, interviste, programmi TV, una denuncia che ha il sapore della vera e propria guerra alle falsità discografiche che regnano da sempre nel nostro “Bel Paese”.
Ma prima di entrare nel vivo della serata, due parole sul Jailbreak. Per chi non lo conoscesse o non ci fosse già stato. E’ uno dei locali rock storici della Capitale. Un ottimo posto per bersi una fresca Birra in compagnia e ascoltare della buona musica.

Skarrex

Ore:22.00 precise aprono le danze una band di metal estremo gli Skarrex. Sono giovanissimi ma sanno il fatto loro, sono un vero e proprio TERREMOTO Musicale, un misto tra il cantato growl e idee veloci stile new punk. Le loro ritmiche aggrediscono i presenti come un vero e proprio muro di suono. Buona presenza scenica e voce del cantante molto potente. Ma seppure molto bravi forse non erano proprio adatti al tipo di serata e di pubblico. Cosa riconosciuta verbalmente dallo stesso cantante della band tra gli spazi di un brano e l’altro in scaletta. Questa band era stata portata da una agenzia, credo per il bene dei ragazzi stessi che mirino palchi e serate più appropriati al loro genere di pubblico .

Setlist – Skarrex

1-The Murder One
2-Sister Fisted
3-Ghost Ship
4-Shadow Society
5-Cold Blood
6-Uppercut
7-The Circus
8-Strangers

Line Up – Skarrex

Costa: voce
PoS: chitarra
McRider: batteria
F.Mel: basso elettrico

Alfredo Gargaro (VariOus)

Ore : 22.45 ecco il vero primo sussulto della serata: Various è un progetto musicale nato dalla geniale creatività del bravissimo chitarrista Alfredo Gargaro che da pochissimo ha fatto uscire questo suo lavoro. Inizialmente doveva solo rappresentare un lavoro completamente strumentale, dove poi in fase di creazione si è avvalso di un gruppo di bravissimi cantanti di altre ottime e conosciute band romane.
Alfredo Gargaro è un chitarrista poliedrico ed ha presentato buona parte del suo nuovo lavoro, con la collaborazione sul palco dei seguenti cantanti :
· Gorgio Lorito, voce degli USHAS che si è esibito cantando “Burning Down“, gran voce che spacca.
· Francesco Lattes voce dei New Disorder. Con la sua performance vocale su “Kill The Flame” ha dimostrato senz’altro, insieme a Giorgio Lorito, di essere tra le più interessanti voci ascoltate nella serata.
· Tiziano Marcozzi voce dei Exiled On Heart che ha cantato “Deadly Ride“. Timbrica differente dai primi due, forse più american style.
· Francesca Mex voce dei Rain Fall. Molto brava, aggressiva e intonata ma il brano, “No More Free“secondo il mio parere è un po’ sotto a tutti quelli eseguiti.

OTutti questi brani cantati si sono alternati con altri ottimi brani strumentali come “Varius” che ha aperto le danze, tra l’altro con un roboante e fragoroso inizio stile Van Halen. “Diff Soul” e il coinvolgente “Twistwer” a chiudere l’esibizione.
Grandi Assenti all’esibizione i vocal Freddy Rising voce della Max Smerald band e Cesare Verdacchi voce dei Quasar che invece potrete ascoltare su questo nuovo lavoro discografico che si intitola “VARIUS” come il brano di apertura.
Il disco ora in uscita, è stato atteso da molto tempo; l’autore si è avvalso, come anticipato, dei migliori cantanti di hard rock e metal, forse di quelli bravi del circuito romano ne mancavano un paio di cui mi ricordo: Andrea Ciccomartino cantante dei Grall e senza dubbio Bruno Baudo cantante degli SOS.
I brani, sia cantati che strumentali, sono tutti di ottima fattura con una grande influenze da Satriani ma oserei dire che la bravura di Alfredo Gargaro… non è affatto al di sotto dei suoni di Satriani stesso.

Various” di Alfredo Gargaro, con i suoi ottimi musicisti è il suo primo lavoro da solista ed è stato pubblicato dalla Sliptrick Records. Recentemente è uscito anche un videoclip della title track “Various“.

Setlist – Alfredo Gargaro

1-Various – strumentale
2-Burning Down
3-Kill The Flame
4-Diff Soul – strumentale
5-Deadly Ride
6-No More Free
7-Twister – strumentale

Pino Scotto

Ore: 23.00, puntualissimi sul programma, a presentare il TOUR “Live for a Dream Tour, Dario Bucca al basso (tra l’altro questo ragazzo osservando lo stile di come sta sul palco mi sembra di rivedere il povero e mai troppo compianto Aldo Murgia), Steve An Anganthal alla chitarra e l’ormai mitico batterista Marco Di Salvia. Fanno praticamente esplodere palco e pubblico all’entrata del vero ed unico grande Rocker Italiano … PINO SCOTTO. Standing ovation per l’EX cantante e leader, degli oramai inghiottiti nel tempo dei ricordi di un’altra era della musica, i VANADIUM, che grazie a un repertorio ben suonato dall’ottima formazione al seguito della LEGENDA SCOTTO tornano a vivere e in maniera, oserei dire, esaltante.

La serata si apre con “Intro” e a seguire “Third Moon” brano in apertura del CD che PINO realizzò con i FIRE TRAILS.
Pino Scotto è stra-conosciuto per aver militato, oltre a Vanadium e Fire Trails, anche con i Pulsar e i Sinergia, progetti musicali che lo hanno visto protagonista e lo rivedranno protagonista di nuovo proprio nello scorrere dei brani scaletta. Pino negli ultimi anni è conosciuto soprattutto per la sua carriera solista dove si è affacciato spesso con ottimi brani, sia originali che cover riadattate al suo stile e da sempre in prima linea tra web, radio e televisione, con le sue opinioni esplicite contro la merda politica e musicale che ci circonda. E’ considerato da molti, compreso me, come l’ultimo vero guerriero della storia del ROCK ITALIANO… PINO non ha peli sulla lingua e non si risparmia. Dal palco ironizza con il pubblico sparando “verità” che molti pensano ma nessuno dice, tranne LUI. Nel farlo non ha nessun timore … e ci mette un po’ dentro tutti …

E intanto la serata va avanti e come una corazzata, Pino Scotto e la potenza di fuoco della band, affrontano brani come , “Space And Sleeping Stone“, “Silent Hero” per arrivare a “Street Of Danger” e molte altri micidiali  brani, allo snervante vivere quotidiano di “Che Figlio di Maria” e “La Resa dei Conti” che aprono uno spiraglio di cantato in italiano. “Don’t Touch The Kids” dove se la piglia contro la piaga della pedofilia e della violenza e abusi sui bambini. E ci va giù Pino, tra l’altro è anche testimonial di aiuti per dei bambini nel terzo mondo, a cui ho avuto anche io l’onore ed il piacere di partecipare. Dopo il brano “The Eagle Scream” Pino lascia il palco per far eseguire un brano, “The Abyss Of Death” al chitarrista STEVE AN ANGANTHAL che si scopre anche ottimo cantante.

Rientra PINO SCOTTO e con “Too Young To Die“, “Come Noi” e “Rock’n’Roll Core” brani dove invita come ospiti a cantare insieme a lui, le bellissime e bravissime, Valentina Leone e Dunia Molina, con la quale tra l’altro approfitta per salutare l’Amico ENRICO CAPUANO augurandogli una pronta guarigione. Auguri che ne approfitto di fare anch’io e tutta la redazione di Rock By Wild, “Forza ENRICO”.
Codice Kappao” ed “E’ Morta La Città” preparano la fine di un meraviglioso concerto, peccato per chi non c’era, con il brano dedicato a Lemmy Kilmister “Stone Dead Forever“, saluti di rito, foto e abbracci e poi tutti a casa a viverci la nostra tranquilla monotona vita quotidiana che però, dopo aver conosciuto UNO COME PINO SCOTTO non RESTERA’ poi così tale, l’energia necessaria a non abbassare la guardia, a lottare per riprenderci il nostro spazio vitale ormai dopo le parole di PINO diventa una vera e propria PRIORITA’ per ognuno di noi e come ama sottolineare PINO : “che ci leccassero il culo loro … sti pezzi de merda” .

Setlist – Pino Scotto Band

1-Intro
2-Space And Sleeping Stone
3-Silent Heroes
4-Streets Of Danger
5-Easy Way To Love
6-Che Figlio Di Maria
7-La Resa Dei Conti
8-Don’t Touch The Kids
9-The Eagle Scream
10-The Abyss Of Death
11-Tooyoung To Die
12-Rock’n’roll’ Core
13-Come Noi
14-Codici Kappao’
15-Morta La Citta’
16-Stone Dead Forever

Gallerie Fotografiche di Magda Red

Author Description

Fernando Regaldo

Fernando Regaldo

Nasce a Roma il 16 giugno del 1963. Nell’84 forma la band degli SOS dove ancora attualmente suona, si impegna come organizzatore di serate per gruppi e artisti underground Romani grazie a No Slappers; per tre anni è speaker radiofonico il sabato sera a Radio Rock, insieme ad Armandino; altri due anni invece a Radio M 12 insieme a Dj Sabatino e comunque sempre cercando di promuovere e dare spazio a band Romane Underground. Oggi collabora con Rock By Wild e suona tutt’ora con gli SOS.

No comments yet.

Join the Conversation