My Dying Bride - A Harvest Of Dread - Album CoverNews 

My Dying Bride: l’album raccolta “A Harvest Of Dread” il 24 Maggio 2019

A Harvest Of Dread” è il titolo della raccolta dei My Dying Bride che l’etichetta Peaceville Records pubblicherà il prossimo 24 maggio. Si tratta di uno speciale box set contenente 5 CD di rarità, primissimi lavori, demo in pre produzione inediti, brani preferiti dalla band e live audio. Oltre ai dischi è previsto un libro di 92 pagine contenente interviste ai membri passati e presenti della band.

Questa è la tracklist di “A Harvest Of Dread”:

CD 1

Vast Choirs
The Thrash Of Naked Limbs
The Snow In My Hands
Black Voyage
Apocalypse Woman
The Light At The End Of The World
Feel The Misery
CD 2

01. Like A Perpetual Funeral
02. Two Winters Only
03. My Hope, The Destroyer
04. I Cannot Be Loved
05. A Doomed Lover
06. You Are Not The One Who Loves Me
07. And Then You Go

CD 3 – Early releases and pre-production tracks

01. Symphonaire Infernus Et Spera Empyrium (demo)
02. Vast Choirs (demo)
03. The Grief Of Age (demo)
04. Catching Feathers (demo)
05. God Is Alone
06. De Sade Soliloquy
07. The Bitterness And The Bereavement
08. The Sexuality Of Bereavement
09. A Sea To Suffer In
10. From Darkest Skies
11. Your Shameful Heaven
12. The Cry Of Mankind (studio instrumental)

CD 4 – Pre-productions and rarities

01. All Swept Away
02. Like Gods Of The Sun
03. The Whore, The Cook, The Mother
04. An Unforgettable Journey
05. I Believe
06. On Monolith
07. Glorious Midnight
08. The Fool
09. The Child Of Eternity
10. Scarborough Fair
11. Failure
12. Hollow Cathedra

CD 5 – Live in Voorst, The Netherlands 1997

01. From Darkest Skies
02. The Cry Of Mankind
03. The Dark Caress
04. For You
05. A Kiss To Remember
06. Like Gods Of The Sun
07. All Swept Away
08. Your Shameful Heaven

I My Dying Bride si sono formati nel 1990 nello Yorkshire dell’ovest. La loro musica si caratterizza per i testi romantici e sensuali, e per un’attenzione ossessiva verso le sonorità d’atmosfera. Le prime demo richiamavano le sonorità del death metal tradizionale, anche se con ritmiche più lente. Sono inoltre annoverati nel “Trittico” del Death doom metal (in quanto band formatrice del genere) assieme ai Paradise Lost e agli Anathema. Il sito IGN.com li ha inclusi nella Top 10 dei gruppi doom metal. registrano il loro primo demo “Towards the Sinister“, al quale seguono altri due demo: “God Is Alone” e “Symphonaire Infernus Et Spera Empyrium“. Nel 1992 pubblicano il loro album d’esordio “As the Flower Withers” il quale vede l’aggiunta di violini e tastiere nel sound della band.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.