Mushroomhead - A Wonderful Life - Album CoverNews 

Mushroomhead: il nuovo album “A Wonderful Life” in uscita il 19 Giugno 2020

A Wonderful Life” è il titolo del nuovo e ottavo album dei Mushroomhead in uscita il prossimo 19 Giugno tramite Napalm Records. Per la maggior parte degli ultimi cinque anni, la band americana ha lavorato sulla creazione dell’epico seguito del suo monumentale full-length album del 2014, “The Righteous & The Butterfly“, in attesa di lanciare con tanta pazienza la prossima raccolta di inni. Disponibile in diversi entusiasmanti formati, “A Wonderful Life” con le sue quattro bonus track raggiunge la durata di oltre 70 minuti di potenza, lasciando ai fan un totale di 17 composizioni straordinarie tutte da divorare. “A Wonderful Life” è impreziosito dall’ottima produzione del mastermind/batterista del gruppo Skinny, così come dall’eccezionale abilità di Matt Wallace (Faith No More, 3 Doors Down), riconosciuto anche per il suo lavoro sul classico disco della band, “XIII“.

A Wonderful Life” sarà disponibile nei seguenti formati*:
– CD Digipak
– 2 LP Gatefold Black + Maschera
– Album digitale
– 2 LP Gatefold Gold / Black Inkspot + Maschera
Skateboard

*Tutte le prime edizioni stampate in vinile di “A Wonderful Life” includono una maschera in cartone per aiutarvi a diventare il prossimo membro dei Mushroomhead!

Questa è la tracklist di “A Wonderful Life”:

1. A Requiem for Tomorrow
2. Madness Within
3. Seen it All
4. The Heresy
5. What a Shame
6. Pulse
7. Carry On
8. The Time has Come
9. 11th Hour
10. I am the One
11. The Flood
12. Where the End Begins
13. Confutatis
14. To the Front (Bonus Track)
15. Sound of Destruction (Bonus Track)
16. Another Ghost (Bonus Track)
17. Lacrimosa (Bonus Track)

Il 23 ottobre 1993 nascono i Mushroomhead ma solo come side-project. Per differenziarsi dagli altri gruppi dello stesso genere musicale, i vari membri iniziano a farsi conoscere con pseudonimi e si esibiscono utilizzando costumi e maschere. La band suona per la prima volta dal vivo nel 1993 e pochi giorni dopo sono sul palco facendo da supporto ai GWAR, un altro gruppo metal in maschera. Nel 1995 la band pubblica il primo album omonimo, “Mushroomhead“, sotto la Filthy Hands Co. (conosciuta anche come Mushroom Co.). Dopo questa pubblicazione i vari membri della band lasciano gli altri gruppi di cui fanno parte e rendono i Mushroomhead il loro progetto principale. Sebbene la formazione sia cambiata più volte durante gli anni novanta, la band ha continuato a registrare album e a guadagnare fan. Il look della band si è evoluto nel corso degli anni con ogni loro pubblicazione: le loro prime maschere erano semplicemente di colore nero con delle cuciture bianche per formare il logo. Hanno iniziato a cambiarle dopo l’abbandono di Popson e la pubblicazione di “Savior Sorrow“, assumendo un aspetto molto più cruento e disturbante. Le loro maschere attuali, come confermato da uno dei loro produttori, rappresentano il loro ritorno dall’inferno dopo essere stati uccisi in guerra. Il sound dei Mushroomhead combina elementi di generi diversi, come heavy metal, alternative rock, new age, hip hop, musica sperimentale, musica industriale e techno. Lo stile musicale del gruppo viene categorizzato dai critici come alternative metal, industrial metal, electro-industrial, nu metal, metal d’avanguardia e symphonic metal. Le band che hanno influenzato maggiormente i Mushroomhead sono state Mr. Bungle, Faith No More, Pink Floyd, Pantera, Nine Inch Nails, Rammstein e KMFDM.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.