Acid MuffinInterviste Nazionali 

Acid Muffin: la video intervista

Gli Acid Muffin, band romana dal sound alternative rock, si raccontano alle telecamere di Rock by Wild. Scopriremo curiosità sul nuovo disco, cosa ne pensano dell’underground e come vivono la musica giorno per giorno. Clicca play per saperne di più.

Il progetto Acid Muffin nasce a Roma nell’ottobre del 2010, da un’idea di Marco Pasqualucci, ex batterista dei Recidiva, e Andrea Latini, ex chitarrista e cantante dei Recidiva. Subito i polistrumentisti Marco e Andrea decidono di invertire i rispettivi ruoli e strumenti nella nuova band.

Inizialmente pensata per essere un duo acustico, la band degli Acid Muffin inizia ad avere un ottimo seguito già dal primo show live che propone un rock sperimentale e un sound melodico, particolarmente influenzato dall’alternative/grunge degli anni ’90.
Consci del potenziale delle loro canzoni, il duo inizia la ricerca per un terzo componente, che arriva a dicembre dello stesso anno nella persona di Davide Villa, precedentemente bassista dei Nerodia.
La nuova formazione ha il perfetto equilibrio, un’ottima tecnica e una splendida tenuta di palco, così da far incrementare sempre più il seguito di fan.

Nel 2012 la band registra il primo demo.

Il sound della band si evolve e gli Acid Muffin registrano, a maggio del 2012, un cambio al basso, con l’acquisto del giovane, ma tecnicamente preparato, Matteo Bassi.
L’esperienza e la creatività dei fondatori della band ben si amalgamano con la versatilità del nuovo bassista e questo permette al gruppo di creare un suono pulito e potente, capace di esprimere tutte le sfumature necessarie per rendere unica la musica proposta.
Per un anno la band lavora alla ricerca di un nuovo suond, alla composizione del nuovo repertorio e agli arrangiamenti delle canzoni.

Tra maggio e luglio del 2013 la band registra l’EP “Nameless”.

A gennaio del 2014 “Nameless” viene pubblicato e seguito con grande interesse da molte fanzine e webzine: tante sono le recensioni che esprimono opinioni positive sull’EP.

Ci sono anche molte radio che passano in rotazione le 5 tracce del disco e gli Acid Muffin sono chiamati a rispondere ad un gran numero di interviste, ancora prima di iniziare la campagna promozionale dell’EP con un performance live nel Lazio e nelle regioni vicine, durante tutto il 2014.

Attualmente la band sta realizzando il suo primo full-length.

[toggle_content title=”English Biography (click to open)” class=”toggle box box_green”]
The Acid Muffin project was born in Rome, in October 2010 out of the minds of Marco Pasqualucci, former drummer of Recidiva, and Andrea Latini, former guitarist and lead singer of Recidiva.

Initially conceived as an acoustic duo, Acid Muffin began to collect a successful following since the first live show, which came to offer an experimental rock and melodic sound influenced by the alternative/grunge of the 90’s.

Both multi-instrumentalists, Marco and Andrea decide to reverse the respective roles within the new band.

Aware of the potential in the songs, the duo were pushed to seek a third component and so in December of that year they hired Davide Villa, former bassist of Nerodia, to join the band.
This new line up has now the perfect balance of technique and stage presence, as the growing following of fans present at several live performances supports.

In March 2012 the band records the first demo.

For the bands musical development, young but technically efficient Matteo Bassi took over as the new bassist in May 2012.

The experience and the creative capacity of the two founders of the band are easily aligned with the versatility of the new bass player and this allows the group to generate a clean, powerful sound musically capable of expressing all the nuances necessary to make unique the kind of music proposed.

For one year the band works to the research of a new sound, the composition of the new repertoire and the songs arrangements.

In May/June/July 2013 the band records the EP ”Nameless”.

In January 2014 Nameless is published and followed with great interest by many fanzines and webzines: there are lots of reviews that express favorable opinions for this EP.

There are also many radio that play the 5 tracks of the disc and the band gives interviews to many of these before starting a promotional campaign for the EP, with live performances throughout the Lazio region and neighboring regions, which takes the band busy throughout 2014.

Actually the band is realizing the first full-length album.
[/toggle_content]

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.