Agnostic Front @ Traffic - 20 10 2015News 

Agnostic Front: il concerto intero del Wacken Open Air 2013

Agnostic Front tennero un concerto al Wacken Open Air nel 2013. Ora è disponibile online l’intero show.

Guarda qui il concerto intero al Wacken Open Air 2013

Di seguito la setlist del concerto:

01. Addiction
02. Dead To Me
03. My Life My Way
04. That’s Life
05. For My Family
06. Friend Or Foe
07. All Is Not Forgotten
08. Peace
09. Crucified
10. Public Assictance
11. Toxic Shock
12. Gotta Go
13. Take Me Back
14. A Mi Manera
15. Eliminator
16. Blitzkrieg Bop

Ricordiamo che gli Agnostic Front saranno in concerto in Italia per tre date: 15 Ago 2019 Frantic Fest, Francavilla Al Mare (CH), il 16 Agosto 2019, Spazio Polivalente, Caramagna Piemonte (CN), 17 Agosto 2019, Peter Pan, Bellinzona.

Gli Agnostic Front sono un gruppo hardcore punk appartenente alla scena hardcore di New York. Vennero formati da Vinnie Stigma e Roger Miret (fratellastro maggiore del cantante dei Madball Freddy Cricien) nel 1982, agli albori del movimento hardcore. Presto si aggiunsero Ray Barbieri e Adam Moochie. Il loro EP di debutto, “United Blood“, venne pubblicato nel 1983 su un’etichetta indie. Il successore fu “Victim in Pain“, pubblicato nel 1984 con il contributo di Peter Steele dei Carnivore per quanto riguarda i testi. Nel 1986 venne pubblicato “Cause for Alarm“, disco che ebbe una gestazione molto difficoltosa visti i continui cambi di formazione. Dopo un nuovo cambio di line up il gruppo pubblicò, nel 1987, “Liberty & Justice“.  “One Voice” (1992),  conteneva anche membri di Madball e Sick of It All. Il disco vendette poco e segnò la fine della carriera del gruppo. Il loro ultimo disco venne registrato al CBGB nel 1993 e si intitolava “Last Warning“. Venne pubblicato insieme con l’EP “United Blood“. Stigma e Miret riformarono gli Agnostic Front nel 1997, firmando un contratto con la Epitaph Records e reclutando Jim Colletti alla batteria e Mike Gallo al basso. Il loro primo parto fu “Somethings Gotta Give“, che venne pubblicato nel Regno Unito col titolo “Today, Tomorrow, Forever“. Nel 1999 venne pubblicato “Riot, Riot Upstart” che venne accolto molto bene dalla critica. Nel 2001 pubblicarono “Dead Yuppies“. Le canzoni di questo disco vennero raramente riproposte in sede live, dato che il gruppo lo considerava più un prodotto dei Loved and Hated, il progetto parallelo di Jim Colletti. Nel 2005 uscì “Another Voice“. Il disco venne considerato il vero seguito di “One Voice“. Il 7 marzo 2006, gli Agnostic Front hanno pubblicato un DVD, “Live at CBGB’s“.
Il 6 novembre 2007 esce per la Nuclear Blast, “Warriors“, album che comprende quattordici tracce. Nel 2011 viene pubblicato “My Life My Way” e nel 2015 “The American Dream Died“.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.