God Is An Astronaut - This Will Destroy You - All Is Violent All Is Bright - Tour 2020 - PromoNews 

All Is Violent All Is Bright: la band God Is An Astronaut in Italia a Luglio 2020

All Is Violent All Is Bright è il nuovo tour con cui i God Is An Astronaut, dopo il grande successo del loro tour estivo nel 2019, tornano in Italia per 3 live show, affiancati dai This Will Destroy You.

All Is Violent All Is BrightGod Is An Astronaut in Italia – I Dettagli:

God Is An Astronaut + This Will Destroy You

Mercoledi 08 Luglio | Rock In Roma, Roma, in collaborazione con Rock In Roma
Giovedi 09 Luglio | Magnolia Estate, Milano, in collaborazione con Circolo Magnolia
Venerdi 10 Luglio | Concretion Post Rock Festival, Aquileia, in collaborazione con Italian Post-Rock Movement ed Exigo Media Events

I God Is an Astronaut sono un gruppo irlandese proveniente da Glen of the Downs, non lontana da Wicklow, capoluogo dell’omonima contea.
Nascono nel 2002, anno di pubblicazione del loro primo album “The End of the Beginning” per la loro etichetta Revive Records. La loro musica è prettamente strumentale, seguendo uno stile post-rock particolarmente melodico. Le loro canzoni iniziano spesso con introduzioni lente e dense di atmosfere intense, a tratti malinconiche, per sfociare infine in ritmi incalzanti come esplosioni di rabbia. Le esibizioni live del trio irlandese sono sempre accompagnate da accurati effetti di luce e soprattutto dai loro video, anch’essi molto singolari e carichi di emozione, tanto che il gruppo stesso definisce i propri concerti un “full audio video show“. Dopo “The End of the Beginning” la band ha pubblicato: “All Is Violent, All Is Bright” nel 2005, che segue la scia del primo, “Far from Refuge“, dell’aprile 2007, che può essere scaricato direttamente dal loro sito web, l’omonimo “God Is an Astronaut“, uscito il 7 novembre 2008, “Age of the Fifth Sun“, uscito nel 2010 e “Origins” del 26 agosto 2013 e “Helius -Erebus” nel 2015. Tutti gli album e l’EP “A Moment of Stillness” sono stati pubblicati dalla loro etichetta, la Revive Records.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.