Allan WilliamsNews 

Allan Williams: morto il primo manager dei Beatles

Allan Williams, l’uomo che ha scoperto i Beatles e loro primo manager, era stato il fondatore e proprietario del The Jacaranda Club di Liverpool, dove la band tenne i loro primi show nel 1960. Proprio in quelle occasioni ebbe l’opportunità di conoscere il gruppo inglese, ma all’inizio non ebbe molta fiducia in loro, considerandoli “un branco di fannulloni”, come riportato nella sua autobiografia.
Si è spento ieri 30 dicembre, all’età di 86 anni.

Allan Richard Williams è stato un ex imprenditore e promotore e il primo manager dei Beatles. Lui personalmente ha guidato il furgone per prendere la giovane band di Amburgo , in Germania nel 1960, dove hanno acquisito l’esperienza dello spettacolo vitale che ha portato alla loro comparsa sulla scena mondiale. Nel 1958 Williams ha preso in affitto un ex negozio di orologi di riparazione a 21 Slater Street, Liverpool, che ha trasformato in un bar chiamato Jacaranda. L’attività ha aperto nel settembre 1958, i Beatles erano frequenti clienti, dato che John Lennon e Stuart Sutcliffe frequentano il Liverpool Art College nelle vicinanze e Paul McCartney al Liverpool Institute adiacente al college. I ragazzi chiedono la possibilità di suonare nel club, Williams invece li mise al lavoro, con Lennon e Sutcliffe a dipingere un murale per il bagno delle donne. Infine, i Beatles cominciarono a suonare al Jacaranda saltuariamente. Tra il maggio e l’agosto del 1960, Williams ha assicurato un numero di prenotazioni per il gruppo in altri luoghi. Ha continuato a farle fino a quando è caduto fuori con i Beatles nel 1961 il pagamento del suo dieci per cento commissione in un viaggio in seguito ad Amburgo. Williams non ha avuto ulteriori rapporti d’affari con il gruppo ed era particolarmente deluso dal fatto che Sutcliffe, di cui era particolarmente affezionato, è stato colui che gli ha detto la band non avrebbe pagato. Nel 1962, prima che Brian Epstein è diventato manager della band, ha contattato Williams per assicurarsi che non ci fossero vincoli contrattuali rimanenti. Non ce n’erano, ma Williams senza mezzi termini ha detto a Epstein: “Non toccarli con un cazzo di bargepole, che vi deluderà”.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.