Le ricorrenze, le notizie, il Rock suddiviso per anni: l'Almanacco di Rock by WildSuccedeva oggi 

L’almanacco di Rock by Wild – 10 dicembre

2 Ricorrenze per il 10 dicembre

Nasce Wolf Hoffmann

(Magonza, 10 dicembre 1959)

E’ il compleanno oggi di Wolf Hoffmann, chitarrista e storico membro fondatore della band heavy metal tedesca degli Accept. Wolf nacque a Magonza ma crebbe e visse la sua giovinezza a Wuppertal. In tale paese, grazie ai suoi compagni e amici, si avvicinò alla musica e studiò chitarra. Nel 2000 ha pubblicato anche un album da solista, intitolato “Classical” con cover rock di canzoni storiche. E’ apparso anche in molti altri dischi tributo ad artisti e band inattive. Prima di diventare musicista era un fotografo ed è sposato con Gaby Hauke, la manager degli Accept.

Nasce Messiah Marcolin

(Ronneby, 10 dicembre 1967)

Oggi compie gli anni Messiah Marcolin, nato Bror Alfredo “Messiah” Marcolin ed ex cantante della doom metal band Candlemass. Nacque da padre italiano (dell’isola veneziana di Murano) e madre svedese, ed iniziò la sua carriera musicale nel 1984, quando divenne batterista del gruppo doom metal svedese Mercy. Ben presto però decise di abbandonare la batteria e di dedicarsi al canto, diventando il cantante degli stessi Mercy. Con loro registrò i primi due album del gruppo, “Mercy” nel 1984 e “Witchburner” nel 1985. Dopo la pubblicazione di “Witchburner” abbandonò la band, volendo dedicarsi ad un sound più oscuro e pesante.
Nel 1986 incontrò Leif Edling, bassista dei Candlemass, che gli propose di diventare il nuovo cantante del gruppo (infatti i Candlemass si erano appena separati dal singer Johan Langquist, giudicato non adatto al sound della band). Messiah accettò e registrò il loro secondo album, “Nightfall“, nel 1987. Proprio durante i concerti del gruppo si fece notare per il suo stile vocale particolare e soprattutto per la sua attitudine sul palco: era infatti solito vestirsi con un saio nero da monaco e simulare rituali. Messiah lasciò la band per dissidi con gli altri membri.
Nel 1992 fondò con Mike Wead, anche lui ex Candlemass, i Memento Mori, gruppo doom metal con venature power. Uscito dai Memento Mori si unì agli Stillborn nei quali rimase fino al 1996 registrando un solo album. Nel 2001 gli fu chiesto di partecipare alla reunion dei Candlemass ed egli accettò. Nel contempo, Messiah decise di fondare una band propria, chiamata Requiem. Nel 2005 registrò con i Candlemass l’album omonimo, prima di essere estromesso definitivamente dalla band a causa del suo carattere scontroso nel 2006.
Il suo timbro vocale, vibrante e lirico, ricorda molto la tecnica vocale potente tipica della New Wave of British Heavy Metal.
Nel 2007 partecipa in veste di ospite ad alcuni concerti dei Therion.
Dal 2008 inizia a comporre musica per il suo album solista, ma il progetto viene accantonato poco tempo dopo.
Nel 2011 appare come ospite ad un concerto del gruppo doom metal cileno Procession e in occasione di un festival svedese condivide il palco con la band heavy metal Portrait, reinterpretando il brano “Black Funeral” dei Mercyful Fate.
Nel 2012 partecipa ad un concerto degli Oz.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.