Le ricorrenze, le notizie, il Rock suddiviso per anni: l'Almanacco di Rock by WildSuccedeva oggi 

L’ almanacco di Rock by Wild – 11 agosto

3 Ricorrenze per il 11 agosto

Nasceva Erik Brann

(Boston, 11 agosto 1950 – 25 luglio 2003)

Oggi si ricorda il compleanno del chitarrista americano Erik Brann, pseudonimo di Erik Braunn. La sua notorietà è legata al gruppo hard rock psichedelico Iron Butterfly, con il quale esordì a diciassette anni nel 1967. Nativo di Boston, Brann studiò inizialmente il violino per poi passare alla chitarra. Si unisce al gruppo Iron Butterfly nel 1967. Il suo esordio discografico avvenne l’anno dopo con l’album “In-A-Gadda-Da-Vida“, che rappresenta ancora oggi il maggior successo commerciale da parte del gruppo. Brann scrisse, assieme al bassista Lee Dorman anche una traccia di questo album, intitolata “Termination“.
Brann abbandonò gli Iron Butterfly nel 1970, per poi tornarvi nel 1974 in occasione della rifondazione del gruppo. Il chitarrista inciderà due album, “Scorching Beauty” del 1974 e “Sun and Steel” del 1975, all’interno dei quali assumerà anche il ruolo di cantante principale. La band si scioglierà di nuovo nel 1975, per poi riunirsi per un breve periodo di tempo nel 1978, con una nuova formazione, l’ultima degli Iron Butterfly, in cui Brann suonerà prima di ritirarsi quasi del tutto dalle scene musicali.
Nel luglio del 2003, mentre stava progettando il ritorno alle scene musicali con un album solista, Brann muore a causa di un infarto miocardico all’età di 52 anni.

Nasce Richie Ramone

(Passaic, 11 agosto 1957)

Oggi è il compleanno di Richie Ramone, pseudonimo di Richard Reinhardt, batterista statunitense, conosciuto principalmente per essere stato il terzo batterista, (in ordine cronologico), dei Ramones, gruppo punk rock statunitense. È considerato il miglior batterista avuto dai Ramones e quello con lo stile più veloce, così come conferma lui stesso nella nostra video intervista.
Prima di unirsi ai Ramones suonò nei Velveteen e nei The Shirts di Annie Golden. Si unì ai Ramones il 13 febbraio 1983, in un concerto a Utica, New York, sostituendo Marky Ramone, secondo batterista della formazione. Il suo primo impegno con il gruppo fu il “Subterranean Jungle tour” del 1983 durante il quale firmò autografi con il nome di Richie Beau, il suo soprannome con i Velveteen.
Gli album dei Ramones sui quali Richie suonò sono “Too Tough to Die“, “Animal Boy” e “Halfway to Sanity“.
Scrisse varie canzoni con la band: in “Too Tough to Die” scrisse “Human Kind” e l’outtake “Smash You“, (presente nella versione rimasterizzata del disco), in “Animal Boy” scrisse “Somebody Put Something in My Drink” e nell’album “Halfway to Sanity” scrisse poi “I’m Not Jesus” e “I Know Better Now“.
Dopo 500 concerti e 4 anni e mezzo nei Ramones, Richie tenne il suo ultimo spettacolo con il gruppo il 12 agosto 1987, a East Hampton, New York, poiché non era considerato membro a tutti gli effetti dal momento che non riceveva soldi per la vendita del merchandise.
Venne sostituito prima da Clem Burke, (aka Elvis Ramone), per due concerti e poi da Marky Ramone che fece il suo ritorno in formazione. Rimase in contatto con Dee Dee Ramone e collaborò alla realizzazione del suo album “Hip Hop“.
Richie fu invitato al funerale di Joey Ramone quando morì di cancro il 15 aprile 2001.
Il 19 maggio 2006, è stato invitato al sesto Joey Ramone Birthday Bash a New York dove ha suonato con la batteria “Wart Hog“, “Somebody Put Something in My Drink” ed altri classici dei Ramones.

Ci lasciava Jani Lane

(Akron, 1º febbraio 1964 –Los Angeles, 11 agosto 2011)

Si ricorda oggi la morte del cantante dei Warrant, Jani Lane, all’anagrafe John Kennedy Oswald. Mente principale del gruppo, fu anche un talentuoso chitarrista, batterista e pianista. Era il principale paroliere e compositore dei Warrant e ha scritto importanti canzoni come “Down Boys“, “Heaven“, “I Saw Red” e “The Bitter Pill“. Frequentando la Field High School a Brimfield (Ohio) nel 1982, Lane raggiunse la band Cyren nel ruolo di batterista, accompagnato dal cantante Skip Hammonds, il chitarrista John Weakland, il bassista Don Hoover (e più tardi Rusty Fohner). Suonò la batteria anche per la band Dorian Gray, prima di formare i Plain Jane nel 1985, in compagnia di un futuro membro dei Warrant, Steven Sweet. Fu proprio in quest’epoca che Lane scelse il soprannome di Jani Lane. Lane e Sweet più tardi migrarono a Los Angeles, California, dove svolsero diversi lavori occasionali per sopravvivere. Oltre a suonare, Lane trovò un posto in un film pornografico. Dal 1986 i Plain Jane cominciarono regolarmente ad esibirsi tra i club sparsi nell’area di Los Angeles. Erik Turner, che fondò i Warrant nel luglio 1984, venne colpito dal songwriting e dalle performance vocali dei Plain Jane ed invitò Lane e Sweet a far parte dei Warrant. Egli prese così il posto del precedente cantante Adam Shore. Dopo i successi dei primi due album, il terzo album “Dog Eat Dog” (1992) fece declinare la band. A causa del criticato album, Lane decise così di abbandonare il gruppo nello stesso anno. Intraprese la carriera solista nel 1993, come singer/songwriter prendendo strade più acustiche, e fece la comparsa in un paio di film nei primi anni novanta; una piccola parte in Caged Fear e anche in High Strung nel 1991. Egli raggiunse nuovamente la band solo nel settembre 1994, trovando un nuovo contratto discografico per la CMC International. Lane fondò inoltre una jam band chiamata Phucket con il chitarrista Keri Kelli, il bassista Robbie Crane ed il batterista Bobby Blotzer. L’ultimo album pubblicato dalla band con Lane fu il cover album “Under The Influence” nel 2001. Lane decise poi di abbandonare definitivamente la band nel 2004.
Nell’agosto 2011, all’età di 47 anni, viene trovato morto in una camera di un albergo di Woodland Hills, sobborgo di Los Angeles. Secondo l’autopsia la morte è avvenuta per un infarto causato da un’intossicazione da alcol.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.