Le ricorrenze, le notizie, il Rock suddiviso per anni: l'Almanacco di Rock by WildSuccedeva oggi 

L’almanacco di Rock by Wild – 30 marzo

3 Ricorrenze per il 30 marzo

Nasce Graeme Edge

(Rocester, 30 marzo 1941)

Compie gli anni oggi Graeme Charles Edge, batterista inglese e uno dei fondatori nel 1964 del gruppo rock progressive Moody Blues. Ha pubblicato anche due album solisti con il gruppo Graeme Edge Band.

Nasce Eric Clapton

(Ripley, Regno Unito, 30 marzo 1945)

Oggi è il compleanno di Eric Patrick Clapton, cantautore, chitarrista e compositore britannico. Soprannominato «Slowhand» («Mano lenta») e «God» («Dio»), definito da Chuck Berry «The Man of the Blues» («l’uomo del blues»), Clapton è annoverato fra i chitarristi blues e rock più famosi e influenti. Nell’arco della sua lunga carriera, ha collaborato con altri artisti acclamati e ha militato in numerosi gruppi, (The Yardbirds, John Mayall & the Bluesbreakers, Cream, Blind Faith, Delaney & Bonnie, Derek and the Dominos), prima di affermarsi come solista, sperimentando nel corso degli anni svariati stili musicali, dal blues di matrice tradizionale al rock psichedelico, dal reggae al pop rock. Clapton era un bambino calmo, timido, solitario e, per sua stessa ammissione, «cattivo», molto determinato nel perseguire i suoi obiettivi nell’apprendimento musicale, ma anche dotato di grande senso dell’umorismo. Trascorse gli anni della scuola media alla Hollyfield School di Surbiton e per il suo tredicesimo compleanno ricevette in regalo una chitarra acustica Hoyer. Imparare la chitarra si rivelò per Clapton tanto difficile che fu sul punto di abbandonarla. Sin da ragazzino fu influenzato dal blues e si allenava molte ore per imparare gli accordi e riprodurre lo stile musicale degli artisti blues, che ascoltava grazie a un registratore portatile. Clapton comincia la sua carriera come solista esibendosi nelle strade. Entra giovanissimo negli Yardbirds per poi passare con i Bluesbreakers di John Mayall, coi quali esordisce dal vivo il 6 aprile 1965 in un concerto a Londra. Nel 1966 incide il celebre disco “Bluesbreakers with Eric Clapton“, a seguito della pubblicazione del quale compare nella metropolitana di Londra la scritta «Clapton is God». In questo periodo conosce il batterista Ginger Baker e il pianista, compositore e bassista Jack Bruce. Con loro fonda il gruppo rock-blues dei Cream. Inoltre suona nei primi album di Frank Zappa, incidendo parti vocali e di chitarra. Gli ultimi due album della sua carriera solista risalgono a marzo 2013, quando viene pubblicato “Old Sock“, nuovo lavoro che ripercorre la strada intrapresa con il precedente Clapton. L’album comprende due canzoni inedite, “Gotta Get Over” e “Every Little Thing“, ed una collezione di brani tra i preferiti da Clapton: da Leadbelly a J.J. Cale; Peter Tosh a George Gershwin; Hank Snow a Gary Moore e Taj Mahal, questo lavoro è una celebrazione dei tanti che hanno ispirato la ricca vita musicale di Clapton. Esplora standard romantici degli anni trenta, reggae, soul, rock e comprende una distinta collaborazione con Paul McCartney. Del 2014 è un album tributo all’amico J.J. Cale intitolato “The Breeze: An Appreciation of JJ Cale” e realizzato con la collaborazione di Mark Knopfler, John Mayer, Willie Nelson, Tom Petty e Derek Trucks. L’album è arrivato in prima posizione in Danimarca e nei Paesi Bassi, in seconda nella Billboard 200, in Canada, Germania e Norvegia, in terza in Svizzera e Nuova Zelanda ed in ottava in Austria.

Esce “Just a Game

30 marzo 1979: “Just a Game” è il terzo album del gruppo hard rock canadese Triumph. Ottenne passaggi radio anche in USA, contiene il loro primo grande successo “Lay it on the Line“, mentre la canzone “Hold On” raggiunse la top 40, l’album invece divenne disco d’oro negli Stati Uniti. La versione originale in vinile dell’album è apribile per rivelare un gioco da tavolo. Il gioco da tavolo sembrerebbe stata un’idea del chitarrista Rik Emmett. La copertina dell’album rivela un mondo futuristico in cui ogni simbolo raffigura una canzone contenuta nell’album.

Tracce

1 “Moving On” – 4:07
2 “Young Enough to Cry” – 6:03
3 “American Girls” – 5:01
4 “Lay it on the Line” – 4:02
5 “Suitcase Blues” – 3:01
6 “Just a Game” – 6:13
7 “Fantasy Serenade” – 1:39
8 “Hold On” – 6:04

Formazione

Gil Moore – batterista, cantante
Mike Levine – bassista, tastierista, corista
Rik Emmett – chitarrista, cantante

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.