Le ricorrenze, le notizie, il Rock suddiviso per anni: l'Almanacco di Rock by WildSuccedeva oggi 

L’almanacco di Rock by Wild – 5 febbraio

3 Ricorrenze per il 5 febbraio

Nasce Duff McKagan

(Seattle, 5 febbraio 1964)

Oggi è il compleanno di Michael AndrewDuffMcKagan, bassista e cantante statunitense, famoso per aver suonato nei Guns N’ Roses dal 1985 al 1997 e di nuovo nel 2016 per la reunion della band. Ha inoltre fatto parte di molte altre band come Silly Killers, Ten Minute Warning, The Fast Backs, Hobo Skank, Road Crew, DUFF, Wayne Neutron, Neurotic Outsiders, Loaded, Velvet Revolver e Jane’s Addiction. Riceve già i primi rudimenti del basso da suo fratello maggiore Bruce, dopo aver già cominciato a suonare sia la batteria sia la chitarra. Nonostante questo sia sempre stato il suo strumento principale (in omaggio a Sid Vicious, il suo idolo, iniziò a portare al collo un lucchetto e una catena), ha suonato anche la batteria in numerose band. All’età di diciannove anni compra un nuovo basso e un amplificatore e parte per Los Angeles dove suona in dozzine di band, tra le quali The Fartz e Ten Minute Warning. Dopo aver risposto a un annuncio di una band, i Road Crew, che cercava un nuovo bassista, conosce Slash, chitarrista e Steven Adler, batterista. Nel 1985 i tre si uniscono a Izzy Stradlin e Axl Rose, dando vita ai Guns N’ Roses che esordiscono il 6 giugno 1985 al Troubadour di Los Angeles. Si sposa per la prima volta il 28 maggio 1988 con Mandy Brix, cameriera in un ristorante giapponese di L.A. e membro della band The Lame Flames. Divorziano nel 1990. Si risposa nel settembre del 1992 con Linda Johnson, per poi divorziare nel settembre del 1995. Nel 1994 contrae una pancreatite dovuta a eccessi di alcool e droghe. Dopo la separazione dai Guns N’ Roses, avvenuta nel 1997, Duff affronta un percorso di disintossicazione da alcool e droga, torna a Seattle per stare vicino alla madre, affetta dalla malattia di Parkinson e deceduta nel 2000. Fonda numerose band, di vita breve, partecipa marginalmente al progetto di Slash, gli Slash’s Snakepit e si avvale della collaborazione di Izzy Stradlin nella registrazione del suo disco, “Beautiful Disease“. Dal 2003 entra a far parte dei Velvet Revolver, composto da Slash, Matt Sorum, Scott Weiland e da Dave Kushner. Per la prima volta dopo la sua uscita dai Guns N’ Roses, il 14 ottobre 2010 McKagan torna a condividere il palco con Axl Rose nel concerto della band californiana all’O2 di Londra. Con i Guns N’ Roses suona “You Could Be Mine“, “Nice Boys“, “Knockin’ on Heaven’s Door” e “Patience“. Dal 2012 fa parte degli Walking Papers, con i quali ha pubblicato nel 2013 l’album omonimo. Dal 2012 è membro stabile del supergruppo Kings of Chaos insieme, tra gli altri, a Matt Sorum suo compagno nei Guns N’Roses e nei Velvet Revolver. Durante il tour sudamericano dei Guns N’ Roses del 2014, Duff ha temporaneamente sostituito il bassista Tommy Stinson per 5 date del tour risuonando di fatto per la prima volta dal 1993 con i Guns N’ Roses per tutta la durata del concerto. Rientra nei Guns N’ Roses nel 2016, per il Coachella Festival insieme a Slash.

Nasce Ralf Scheepers

(Esslingen am Neckar, 5 febbraio 1965)

Si festeggia oggi anche Ralf Scheepers, cantante tedesco noto per la militanza nei Gamma Ray e nei Primal Fear. Negli anni ottanta si fece conoscere militando nei Tyran’ Pace. Nel 1986 fece una serie di concerti con gli Helloween per sostituire alla voce Kai Hansen, il quale si era reso conto di non essere più in grado di suonare e cantare contemporaneamente. Il gruppo di Amburgo sembrava sul punto di prenderlo in pianta stabile, ma alla fine gli venne preferito lo sconosciuto diciassettenne Michael Kiske. Nel 1989 Hansen lasciò gli Helloween e la sua strada si incrociò nuovamente con quella di Scheepers: i due misero in piedi un progetto che, nei piani iniziali, avrebbe dovuto essere a loro nome, ma che da lì a poco si era trasformato in un vero gruppo, i Gamma Ray. Nel 1995 sembrava dovesse entrare nei Judas Priest, al posto di Rob Halford, ma all’ultimo momento gli venne preferito lo sconosciuto Ripper Owens. Contemporaneamente Hansen gli diede un ultimatum: dal momento che Scheepers abitava molto lontano da Amburgo, quartier generale dei Gamma Ray, e non poteva quindi essere sempre reperibile per l’attività del gruppo, gli venne chiesto di scegliere se applicarsi di più con il gruppo trasferendosi (nel caso non fosse entrato nei Judas Priest) ad Amburgo o lasciare. Scheepers, dato anche che la questione dell’entrata nel gruppo britannico era ancora aperta, optò per la seconda scelta. Fuori dai Gamma Ray si vide anche rifiutato dai Priest, ufficialmente perché la sua voce e la sua impostazione vocale vennero giudicate troppo simili a quelle di Halford. Dopo tre anni di assenza dalle scene venne esortato da Mat Sinner dei Sinner a tornare ad utilizzare il proprio talento. Gli propose pertanto di fondare assieme un gruppo, i Primal Fear, grazie ai quali è tornato ad essere uno dei più apprezzati cantanti della scena metal. Presta inoltre la sua voce ad altri gruppi per collaborazioni di vario tipo, come con i Therion o Ayreon. È palesemente noto a numerosi fan che lo stile di Ralf Scheepers si basi su sonorità vocali riconducibili al metal di Rob Halford, ma il cantante plasma il suo stile sotto numerosi padri quali Ronnie James Dio, Ian Gillan e altri grandi dell’hard rock. Ralf Scheepers possiede un’estensione vocale che lo porta ad arrivare a bassi quali B1 ed, in album come “Nuclear Fire” e “Black Sun“, a note quali il B5 che indubbiamente non è un limite viste le numerose realizzazioni live dell’acuto da record.

Tim Kelly ci lasciava

( Trenton, 13 gennaio 1963 – Bagdad, 5 febbraio 1998)

Si ricorda oggi la morte di Timothy Patrick TimKelly, chitarrista degli americani Slaughter. Ispirato da altri chitarristi come Rick Derringer e Peter Frampton, Tim è un chitarrista autodidatta che ha iniziato la sua carriera musicale suonando in alcune band come Odin, Hellion , New Haven e Allegiance, insieme ad altre cover band. Incontra a Philadelphia, ai Cherokee Studios, il cantante Mark Slaughter e il bassista Dana Strum, provenienti dai Vinnie Vincent Invasion del chitarrista Vinnie Vincent, si aggiunge a loro il batterista Blas Elias e nascono così gli Slaughter nell’autunno del 1988. Nel primo album della band, “Stick It a Ya“, ha scritto ed eseguito un brano strumentale intitolato “Thinking of June“, che ha dedicato a sua sorella che è morta nel 1982. In tutto, Kelly ha pubblicato quattro album in studio con la band e due album live, l’ultimo dei quali “Eternal Live“, è stato rilasciato postumo. La sua morte risale al 5 febbraio 1998 quando rimase vittima di un incidente d’auto mentre stava guidando da Baghdad (Arizona) a Kingman, venne coinvolto in una collisione con un camion che lo travolse nel deserto dell’Arizona. Kelly venne subito portato in ospedale, ma venne a mancare durante il tragitto per le gravi lesioni alla testa. Kelly aveva suonato l’ultima volta con gli Slaughter il 15 novembre 1997 al Harpo’s club di Detroit.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.