Unruly Child - Big Blue World - Album CoverNews 

Unruly Child: il nuovo album “Big Blue World” il 9 Agosto 2019

Big Blue World” è il titolo del nuovo album degli Unruly Child in pubblicazione il 9 agosto su Frontiers Music Srl. Online è disponibile il lyric video di “Living In Someone Else’s Dream“, brano estratto dall’album.

Guarda qui il lyric video di “Living In Someone Else’s Dream

Questa è la tracklist di “Big Blue World”:

01. Living In Someone Else’s Dream
02. All Over The World
03. Dirty Little Girl
04. Breaking The Chains
05. Are These Words Enough
06. Will We Give Up Today
07. Beneath A Steady Rain
08. The Harder They Will Fall
09. Down And Dirty
10. The Hard Way

Gli Unruly Child sono un gruppo Hard rock melodico statunitense formato nel 1991. Il progetto vanta la presenza, nell’ordine, dei cantanti Mark Free e Kelly Hansen, e del chitarrista Bruce Gowdy. Nel 1991 Mark Free incontrò i due musicisti Bruce Gowdy e Guy Allison e con loro fondò la band. La formazione si completò con l’aggiunta del bassista Larry Antonino e del batterista Jay Schellen. Prodotto da Beau Hill, nel 1992 uscì l’omonimo esordio “Unruly Child“. Seppur l’album diede una scossa al filone del rock melodico la loro etichetta, la Interscope, bocciò la band a causa delle scarse vendite, e due settimane dopo il gruppo si sciolse. Riuniti nel 1998 con una nuova formazione e un nuovo frontman al posto di Free, Kelly Hansen (Hurricane), gli Unruly Child pubblicarono il disco “Waiting for the Sun” nello stesso anno. Dopo la pubblicazione di “The Basement Demos” (2002), raccolta formata da una manciata di canzoni mai pubblicate e dalle vecchie demo precedenti al debutto in studio del 1992, la band tornò a far parlare di sé ingaggiando Philip Bardowell alla voce e pubblicando nel 2003 l’album “UC III“. Un nuovo disco intitolato “Worlds Collide” con la partecipazione di Mark Free, nel frattempo divenuto Marcie Free per via del cambio di sesso, è uscito a fine 2010. Nel 2014, sempre con Marcie Free, esce “Down the Rabbit Hole“. Era prevista anche l’uscita della seconda parte del disco, ma per problemi burocratici non se ne fece più nulla. Nel Febbraio 2017 esce l’ultimo lavoro in studio della band, ancora una volta con la formazione classica, intitolato “Can’t Go Home“.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.