Bring Me The HorizonNews 

Bring Me The Horizon: guarda il live video del brano “Drown”

La rock/metal band inglese Bring Me The Horizon ha pubblicato un live video ufficiale del brano “Drown“, registrato insieme ad una sezione di archi alle BBC Radio 1 sessions ai Maida Vale Studio di Londra. Il brano si trova nell’ultimo album della band “That’s The Spirit“.

Guarda qui il live video del brano “Drown

I Bring Me the Horizon sono un gruppo britannico formatosi a Sheffield, Yorkshire, nel 2004.
All’inizio della loro carriera la loro musica conteneva influenze grindcore, death metal ed emo, mentre negli ultimi lavori si possono notare forti influenze alternative metal provenienti dai gruppi musicali statunitensi. Dopo costanti prove e concerti, catturarono l’attenzione di alcuni talent scout e firmarono un contratto discografico con la Thirty Days of Night Records e realizzarono il loro EP di debutto “This Is What the Edge of Your Seat Was Made For“. Dopo alcuni tour in alcune aree del paese, firmarono ad agosto 2005 un nuovo contratto con la Visible Noise Records, della quale facevano parte band come Lostprophets e Bullet for My Valentine, e nel gennaio 2006 uscì una riedizione del loro EP. Avere un account Myspace con qualche canzone da far ascoltare al pubblico aiutò ulteriormente la band a far crescere le loro schiere di fan. Ha inoltre accresciuto la popolarità della band di abbigliamento creata dal frontman Oliver Sykes, la Drop Dead Clothing, iniziata subito dopo aver finito il liceo, avendo capito che l’università non era la scelta adatta per lui. Il loro primo album in studio, “Count Your Blessings“, è uscito il 30 ottobre 2006 nel Regno Unito. Il loro secondo album in studio, “Suicide Season“, è stato pubblicato il 29 settembre 2008. Il terzo album di inediti, intitolato “There Is a Hell, Believe Me I’ve Seen It. There Is a Heaven, Let’s Keep It a Secret”, è stato pubblicato il 4 ottobre 2010. È stato seguito da “Sempiternal“, uscito il 1º aprile 2013, e da “That’s the Spirit“, pubblicato l’11 settembre 2015.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.