Bullet For My Valentine - Bullet For My Valentine - Album CoverNews 

Bullet For My Valentine: il nuovo album: “Bullet For My Valentine” il 5 Novembre 2021

Bullet For My Valentine” è il nuovo omonimo album della metalcore band inglese, in uscita il 5 novembre 2021 su Spinefarm Records. Il disco è stato prodotto da Carl Bown presso i Threehouse Studio di Chesterfield.

Di seguito le parole del frontman Matt Tuck dichiara:

“Credo che questo disco sia di gran lunga la cosa più aggressiva fatta dai Bullet For My Valentine. Abbiamo sempre avuto questo lato ma non lo avevamo mai esposto tanto quanto in questo album”.

Questa è la tracklist di “Bullet For My Valentine”:

01 – Parasite
02 – Knives
03 – My Reverie
04 – No Happy Ever After
05 – Can’t Escape The Waves
06 – Bastards
07 – Rainbow Veins
08 – Shatter
09 – Paralysed
10 – Death By A Thousand Cuts

Il gruppo nacque con il nome di Jeff Killed John, come tribute band dei Metallica e dei Nirvana già nel 1998, e fu fondato dal cantante Matthew “Matt” Tuck, il chitarrista Michael “Padge” Padget, il bassista Nick Crandle e il batterista Michael Thomas. All’inizio era una band nu metal che voleva seguire lo stile dei Korn e dei Limp Bizkit. Tuttavia l’inizio per la band non fu dei migliori a causa dei numerosi litigi, le ostilità crebbero ulteriormente quando altre band gallesi, come i Lostprophets e i Funeral for a Friend, divennero famose e popolari. Quando arrivò anche per loro il momento di registrare un demo furono abbandonati dal bassista Nick Crandle. Non riuscendo a trovare un accordo per registrare il demo si sciolsero. Risolti i dissidi trovarono in Jason James il bassista che stavano cercando e cambiarono il loro nome da Jeff Killed John, prima in Opportunity in Chicago e poi in Bullet for My Valentine. Per molti mesi la band eseguì dei concerti nella speranza di attirare l’interesse di qualche etichetta discografica. Infatti nel 2004 in uno show a Londra la Roadrunner Records mostrò interesse nei Bullet For My Valentine e gli offrì un ingaggio. L’offerta venne rifiutata e la band firmò un contratto per cinque album con la casa discografica Sony BMG e ottenne una licenza per gli UK con la Visible Noise Records. Il debutto inglese del loro primo album, “The Poison“, avvenne il 3 ottobre 2005. L’album ha raggiunto la 128ª posizione della Billboard top 200 e la 21ª posizione della classifica inglese.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.