Saxon - Carpe Diem - Album CoverNews 

Saxon: il nuovo album “Carpe Diem” in uscita il 4 Febbraio 2022

Carpe Diem” è il titolo del nuovo e 23° album in studio dei Saxon, in uscita per Silver Lining Music il prossimo 4 febbraio 2022. Il full length è stato prodotto da Andy Sneap e Biff Byford, mixato e masterizzato da Andy Sneap. Le chitarre sono state registrate da Andy Sneap ai Backstage Recording Studios, Derbyshire (UK); le voci registrate da Seb Byford al Big Silver Barn, York (UK); la batteria registrata da Jacky Lehmann (Audiosound) presso i Velbyproductions, Grünenplan (Germania). Tutti i testi sono di Biff Byford, mentre i cori sono di Seb Byford.

Questa è la tracklist di “Carpe Diem”:

01. Carpe Diem (Seize The Day)
02. Age of Steam
03. The Pilgrimage
04. Dambusters
05. Remember the Fallen
06. Super Nova
07. Lady In Gray
08. All for One
09. Black is the Night
10. Living On the Limit

Nella seconda metà degli anni ’70 Byford milita in un gruppo chiamato Coast, assieme al chitarrista Paul Quinn. Nel 1976 i due decidono di unirsi ai Son of a Bitch del chitarrista Graham Oliver e del bassista Steve Dawson. Ben presto si unisce a loro il batterista Pete Gill. L’anno seguente il gruppo cambia il nome in Saxon e nel 1979 pubblica il primo omonimo album. Inizia una serie di successi che tra cambi di formazione e di stile si interrompe verso metà anni ’80. Nel decennio successivo il gruppo comincia a riacquistare pubblico, ma nel 1995 Oliver abbandona per dissensi sulla linea musicale e decide (dopo aver pubblicato un album a nome “Son of a Bitch” con Steve Dawson e Pete Gill), di appropriarsi del nome Saxon. Nasce quindi una guerra legale tra Dawson e Oliver da una parte e Byford dall’altra. Alla fine la causa verrà vinta dal cantante, mentre ai due sconfitti verrà concesso di utilizzare il nome Oliver/Dawson Saxon. Al di fuori dei Saxon ha dato vita ad alcune collaborazioni: negli anni ’80 produsse un gruppo glam britannico, i Tigerzye; nel 1990 assieme ai compagni di gruppo Nigel Glockler e Nibbs Carter partecipò ad un album celebrativo per i dieci anni della New Wave of British Heavy Metal intitolato “All Stars“, cantando nelle canzoni “Trapped” e “The Answer Is You’“.
Nel 2006 ha recitato in un cortometraggio dal titolo Perceval del regista spagnolo Pablo Aragüés.
Del 2011 è invece il suo libro autobiografico dal titolo Never Surrender, come l’omonima canzone dall’album “Denim and Leather” del 1981. Nel 2013 partecipa all’album “The Mystery of Time” degli Avantasia non partecipando però al tour. Il 15 giugno dello stesso anno passa per Roma assieme ai Saxon, qui il live report del concerto romano dei Saxon. Nel 2019 subisce un’operazione al cuore.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.