Crazy TownNews 

Crazy Town in Sardegna: una data live il 16 Agosto 2019

Crazy Town in Sardegna; La band statunitense ha annunciato le date del suo prossimo tour europeo. Un live anche in Italia il 16 agosto all’Area 41 in Sardegna.

Crazy Town in Sardegna e le date del tour europeo:

07/26 Gothenburg, SWE – Hard Rock Cafe
07/27 Oslo, NOR – BLA
07/30 Helsinki, FIN – On The Rocks
07/31 Tallinn, EST – Club Tapper
08/01 Riga, LAT – Black Friday Club
08/02 Kaunas, LIT- Lemmy
08/03 Minsk, BAR – Republic
08/04 Dnipro, UKR – Bezviz Fesitval
08/06 Chisinau, MOL – Bandabar
08/07 Bucharest, ROM – Quantic Club
08/08 Bistrita, ROM – Gradina Eden
08/09 Targu Mures, ROM – The Bunker
08/10 Oradea, ROM – Way To Far Festival
08/14 Plovdiv, BUL – Rockbar Download
08/15 Belgrade, SER – Beerfest
08/16 Sardinia, ITA – Area 41
08/19 Budapest, HUN – Analog Music Hall
08/20 Bratislava, SLO – Kulturak Klub
08/23 Mühlheim am Main, GER – Schanz
08/24 Nijverdal, NET – Tattoofest
08/25 Roeselare, BUL – De Verlichte Geest
08/26 London, UK – New Cross Inn
08/27 Sheffield, UK – Mulberry Bar & Venue
08/28 Hull, UK – O’Rileys
08/29 Blackpool, UK – Bootleg Social
08/30 Derby, UK – The Hairy Dog
08/31 Swansea, UK – The Bunkhouse

Il debut album dei Crazy Town fu “The Gift of Game“, pubblicato nel 1999 prodotto da un loro amico – Josh Abraham (Orgy, Coal Chamber) – e dal membro Epic. Il primo singolo ad essere estratto fu “Toxic“, seguito da “Darkside“. Ma è con l’uscita del terzo singolo “Butterfly“, divenuto uno dei dischi più venduti dell’anno, che i Crazy Town raggiungono la fama, nonché la posizione numero 1 nella US Hot 100 per ben due settimane nel 2001.La canzone include un campionamento di “Pretty Little Ditty” dei Red Hot Chili Peppers (dall’album “Mother’s Milk“) e diventa subito una delle preferite del pubblico di MTV, anche se riceve la nomination da parte di VH1 special come una delle “40 canzoni peggiori di sempre”.
Nessun altro singolo della band raggiungerà il successo di “Butterfly“, il che etichetta i Crazy Town “come band da un singolo” (One Hit Band). Il successo di quest’ultimo brano costa anche credibilità all’interno dell’ambiente hard rock, poiché i fan rimangono delusi dalle sonorità dolci e commerciali di “Butterfly“, tanto che durante la loro performance all’Ozzfest i Crazy Town vengono duramente fischiati. I cambiamenti nella formazione per questo disco includono “Squirrel” (a.k.a. Kraig Tyler) al posto di Rust Epique alla chitarra.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.