Queensrÿche - The Verdict - Album CoverNews 

Queensrÿche: il nuovo brano “Dark Reverie”

Dark Reverie” è il nuovo brano dei Queensrÿche disponibile online. La traccia si trova in “The Verdict“, il prossimo album che la storica progressive metal band americana pubblicherà il 1 marzo tramite Century Media Records. Il full length è stato prodotto, mixato e masterizzato da Chris “Zeuss” Harris (Rob Zombie, Iced Earth, Hatebreed).

Ascolta qui il brano “Dark Reverie

La band di Seattle ha annunciato un tour da headliner a supporto del nuovo disco che inizierà in primavera e attraverserà gli Stati Uniti in compagnia di special guest come i Fates Warning.

I Queensrÿche sono un gruppo heavy metal statunitense formatosi a Bellevue, un sobborgo di Seattle, nel 1981. I Queensrÿche pubblicarono nel 1982 il loro EP omonimo attraverso la propria etichetta 206 Records. Visto il successo dell’EP, il cantante Tate accettò di lasciare i Myth e divenne il cantante dei Queensrÿche. Nello stesso anno, la band firmo per la EMI e ripubblicò “Queensrÿche” con un discreto successo, raggiungendo la posizione numero 81 nella classifica di Billboard. Dopo il tour dell’EP, i Queensrÿche si recarono a Londra per registrare il loro primo album. La band lavorò col produttore James Guthrie, che aveva collaborato con Pink Floyd e Judas Priest. Pubblicato nel settembre 1984, “The Warning” conteneva maggiori elementi progressive che il disco di debutto. Raggiunse la posizione numero 61 nella classifica degli album di Billboard, un discreto successo commerciale.
Grazie anche alle loro innumerevoli influenze, in particolare progressive, i Queensrÿche hanno raccolto molto successo, vendendo più di 20 milioni di album nel mondo, più di 6 milioni dei quali nei soli Stati Uniti d’America. Assieme ai Fates Warning sono accreditati come i primi gruppi che abbiano sviluppato un primo embrione di Progressive metal e influenzato i gruppi successivi del genere. “Condition Hüman” è il quattordicesimo album in studio della band, pubblicato il 2 ottobre 2015 dalla Century Media Records.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.