Katatonia - Dead Air - ALbum CoverNews 

Katatonia: il nuovo album “Dead Air” uscirà il 13 Novembre 2020

Dead Air” è il titolo del nuovo album che gli svedesi Katatonia pubblicheranno il 13 novembre come doppio LP in formato gatefold; un set di 3 dischi in edizione limitata con 2 dischi audio e DVD in formato digitale. Il lavoro di registrazione e missaggio è stato orchestrato da David Castillo, mentre la performance è stata professionalmente filmata da Blackbox Video e l’artwork realizzato dal collaboratore di lunga data Travis Smith.

Di seguito il commento del chitarrista Anders Nyström:

“A causa di una richiesta travolgente, siamo orgogliosi di confermare che il nostro livestream dei Gröndahl all’inizio di quest’anno vedrà ora un’uscita fisica dove potrete rivivere le 20 canzoni più ricercate e votate in esclusiva dai nostri fan di tutto il mondo. Questa serata molto speciale del 9 maggio ci servirà per sempre come ricordo di qualcosa di tanto strano quanto fantastico, per cui è essenziale renderla disponibile in un supporto che si possa toccare e possedere per sempre”.

Questa sarà la trackliist di “Dead Air”:

1. Lethean (Dead Air Session)[06:00]

2. Teargas (Dead Air Session) [03:17]

3. Serein (Dead Air Session)[04:47]

4. Deliberation (Dead Air Session)[03:57]

5. The Winter Of Our Passing (Dead Air Session)[03:08]

6. Ghost Of The Sun (Dead Air Session)[04:07]

7. The Racing Heart (Dead Air Session)[04:26]

8. Soil`s Song (Dead Air Session)[04:07]

9. Old Heart Falls (Dead Air Session)[04:25]

10. Forsaker (Dead Air Session)[04:10]

11. Tonight`s Music (Dead Air Session)[04:22]

12. In The White (Dead Air Session)[04:57]

13. Leaders (Dead Air Session)[04:17]

14. Lacquer (Dead Air Session)[04:51]

15. Omerta (Dead Air Session)[03:09]

16. My Twin (Dead Air Session)[03:38]

17. Unfurl (Dead Air Session)[04:52]

18. July (Dead Air Session)[04:48]

19. Evidence (Dead Air Session)[05:29]

20. Behind The Blood (Dead Air Session)[05:06]

La band Katatonia si è formata a Stoccolma nel 1991 e il sound originario era caratterizzato da un doom metal con elementi di death metal e black metal. Nel corso degli anni tale sound si è modificato ed evoluto incorporando molti elementi gothic metal ed abbandonando le contaminazioni black metal. Con l’album “Dance of December Souls” hanno contribuito a sviluppare, insieme ai Paradise Lost e agli Anathema, il genere death doom metal. Tuttavia, in un percorso di evoluzione iniziato con “Discouraged Ones“, il gruppo ha abbandonato la componente death per abbracciare il gothic metal, orientandosi successivamente verso il progressive metal e l’elettronica.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.