Airbourne - Diamond Cuts - Box Set CoverNews 

Airbourne: il box set “Diamond Cuts” in uscita il 29 settembre 2017

Diamond Cuts” è il titolo del box set che i rocker australiani Airbourne pubblicheranno il prossimo 29 settembre tramite Nettwerk. La release, che consta di un box set disponibile in LP versione limitata e in formato CD, conterrà i primi tre album “Runnin Wild“, “No Guts. No Glory.” e “Black Dog Barking” insieme a “Diamond Cuts – The B-Sides” una collezione di inediti mai pubblicati ed un Bonus DVD intitolato “It’s All For Rock “N” Roll” contenente un documentario sulla band.
Online è disponibile il brano inedito “Money“.

Ascolta qui il brano “Money

Di seguito il commento degli Airbourne, a proposito del brano:

“Abbiamo scoperto il brano coperto di polvere e su bobina. Originariamente “Money” era parte delle sessioni di registrazioni di “No Guts. No Glory.” e per qualche ragione non è mai entrato a far parte dell’album. Riascoltandolo di nuovamente siamo orgogliosi che venga distribuito e condiviso con i nostri fan“.

Gli Airbourne sono un gruppo hard & heavy di Warnambool, Autralia, formatosi nel 2003.
La band presenta uno stile fortemente ispirato a quello degli AC/DC. Gli australiani seguono quindi questo sentiero di riferimento, già battuto da gruppi come i Rhino Bucket, Kix e Krokus negli anni ’80 e ’90, mantenendo negli anni la diffusa tradizione di band clone del leggendario gruppo di Sydney. All’età di 11 anni, Joel O’Keeffe iniziò a suonare pezzi di chitarra tratti da famosi artisti australiani come AC/DC o Rose Tattoo tentando così di imitarli. In questo periodo il suo fratello maggiore, che all’epoca aveva 15 anni, cominciò, ispirato da lui a suonare la batteria. Dopo qualche tempo i due fratelli O’Keeffe decisero di formare una band.
Nel 2003 con l’arrivo del chitarrista David Roads, conosciuto da Joel O’Keeffe mentre stava lavorando in un hotel, e dal bassista Justin Street, conosciuto sempre dal chitarrista/cantante ad una festa in Australia alla quale iniziarono a parlare tra di loro di cosa facevano nella loro vita, la line-up della band fu completata. Così Joel conobbe Justin e quello fu il giorno della nascita vera e propria degli Airbourne. Nel 2005 pubblicarono il primo EP autoprodotto dal titolo “Ready to Rock” contenente 8 tracce. Dopo lo spostamento a Melbourne, firmarono un contratto per cinque album con la Capitol Records che li portò ad esibirsi di supporto a band come Mötley Crüe, Motörhead e Rolling Stones, oltre alla partecipazione a numerosi festival musicali estivi. Gli Airbourne si trasferirono nel 2006 negli Stati Uniti per cominciare a lavorare al loro primo album in studio internazionale, “Runnin’ Wild“, con il leggendario produttore Bob Marlette. “Runnin’ Wild” è stato pubblicato in Australia il 23 giugno 2007.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.