Dinosaur Jr.News 

Dinosaur Jr. in Italia: due date live a Luglio 2017

Dinosaur Jr. in Italia.
La band di J. Mascis, Dinosaur Jr., arriverà in Italia con la formazione originale per portare in tour l’album “Give A Glimpse Of What Yer Not” uscito l’anno scorso.

Dinosaur Jr. in Italia – I Dettagli:

10 luglio 2017 – Sesto San Giovanni (Mi) – Carroponte
Via Granelli 1 – 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Inizio concerti ore 21.30
Biglietti: 17 € + d.p. / 20 € in cassa
Biglietti disponibili sui circuiti Mailticket e Ticketone

11 luglio 2017 – Padova – Parco della Musica
Biglietti: 17 € + d.p. / 20 € alla porta
Biglietti disponibili qui dal 28 marzo.

I Dinosaur Jr. sono un gruppo rock statunitense, formatosi ad Amherst (Massachusetts) nel 1983.
Sono stati una delle più rappresentative formazioni della scena indie rock americana degli anni ottanta assieme a band come Hüsker Dü, Minutemen, Sonic Youth e Pixies. La loro musica unisce la furia chitarristica di Neil Young all’irruenza punk generata dal disagio generazionale della provincia americana, con aperture melodiche quasi pop e divagazioni strumentali assimilabili al rock psichedelico dei primi anni settanta. La band nasce nel 1983 dalle ceneri dei Deep Wound – formazione hardcore che ha dato alle stampe un solo 45 giri di difficilissima reperibilità – con J Mascis alla chitarra e alla voce, Lou Barlow al basso e Murph alla batteria.
Si fanno notare nel circuito indipendente per i loro concerti a volumi spropositati (“erano i volumi più assurdamente alti che io abbia mai ascoltato”, disse Thurston Moore dei Sonic Youth) e il loro muro di suono tanto possente quanto dinamico e capace di nascondere melodie accattivanti e trascinanti.
All’uscita del primo disco il gruppo deve cambiare nome: nati infatti come Dinosaur, i tre devono fare i conti con un gruppo di reduci hippy – con membri di Jefferson Airplane e Quicksilver Messenger Service – che aveva già optato per lo stesso nome. Diventati quindi Dinosaur Jr., danno finalmente alle stampa il primi 33 giri, “Dinosaur” (1985). Il debutto esce per la Homestead Records e nonostante uno stile ancora acerbo, include già molte delle direttive che caratterizzano il successivo “You’re Living All Over Me” (1987).

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.