Dream Theater - Distant Memories Live In London - Album CoverNews 

Dream Theater: il nuovo live album “Distant Memories – Live In London” il 27 Novembre 2020

Distant Memories – Live In London” è il nuovo live album che i Dream Theater pubblicheranno il prossimo 27 novembre. Registrato all’Hammersmith Apollo, per il momento i formati annunciati del disco sono due: triplo CD + 2 DVD oppure 4 LP + 3 CD.

I Dream Theater sono stati fondati a Boston nel 1985 da John Petrucci, John Myung e Mike Portnoy. Nonostante alcuni cambiamenti di formazione, i tre componenti originari sono sempre stati presenti nel gruppo fino all’8 settembre 2010, giorno in cui Portnoy decise di lasciare il gruppo. Nati inizialmente col nome di Majesty, i Dream Theater sono diventati uno dei gruppi progressive di maggior successo commerciale degli anni novanta. La band è rimasta celebre negli anni, grazie anche alla qualità dei suoi componenti e ai progetti esterni a cui hanno preso parte: Petrucci fu chiamato per sei volte come terzo componente dei G3, nel 2009 fu nominato come il “secondo miglior chitarrista metal di sempre” da Joel McIver nel suo libro The 100 Greatest Metal Guitarists, oltre ad essere stato inserito nella lista “Top 10 Greatest Guitar Shredders of All Time” stilata dalla rivista GuitarOne. L’ex batterista Mike Portnoy ha vinto 29 premi dalla rivista Modern Drummer ed è la seconda persona più giovane ad essere stata inserita nella Rock Drummer Hall of Fame all’età di 37 anni. Il suo successore Mike Mangini invece ha vinto cinque volte il titolo di WFD World’s Fastest Drummer Extreme Sport Drumming. John Myung fu votato come il più grande bassista di tutti i tempi in un sondaggio effettuato dalla rivista MusicRadar nel settembre 2010; la stessa MusicRadar ha annoverato Jordan Rudess tra i migliori tastieristi di sempre. Nel 2010 inoltre, i Dream Theater sono stati introdotti nella Long Island Music Hall of Fame. Il loro disco più venduto è “Images and Words” (1992), il quale fu certificato disco d’oro dalla RIAA e si piazzò alla posizione numero 61 della classifica Billboard 200, vendendo complessivamente 2 milioni di copie nel mondo.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.