Down - Nola Livestream 2021 - PromoNews 

Down (Phil Anselmo): uno show in live streaming per il 13 Agosto 2021

Down di Phil Anselmo hanno annunciato uno show in live streaming per il 13 agosto 2021 denominato ‘Nola Town Throwdown‘. Il concerto si terrà al The Fillmore di New Orleans.

I biglietti saranno in vendita a partire dal 13 agosto qui -> link

I Down sono un gruppo sludge metal originario di New Orleans. La band è nata nel 1991 e all’inizio comprendeva 5 ragazzi che suonavano già in altri gruppi, più o meno famosi: Phil Anselmo (voce, Pantera, Superjoint Ritual), Pepper Keenan (chitarra, Corrosion of Conformity), Kirk Windstein (chitarra, Crowbar), Rex Brown (basso, Pantera) e Jimmy Bower (batteria, Crowbar e chitarra, Superjoint Ritual e Eyehategod). I cinque avevano in comune l’amore per i Black Sabbath, per il doom metal, per l’hardcore/punk e per la loro città, New Orleans. Dalle prime jam nate quasi per caso, i cinque si trovarono a scrivere riff e melodie che stavano piano piano prendendo corpo in canzoni vere e proprie. Un primo demo venne registrato in cassetta e iniziò a circolare quasi clandestinamente; sul nastro non c’erano scritti i nomi dei componenti e questo contribuì ad alimentare la nascita di piccole leggende al riguardo. Pepper Keenan ha dichiarato, per esempio, che gli capitò di vedere, durante un concerto dei Corrosion of Conformity in Scandinavia, un ragazzo con un cartello con il logo dei Down e la scritta ‘So chi siete’.
A seguire il demo fu l’album “Nola“, nel 1995. Registrato presso gli Ultrasonic Studios di New Orleans, fu prodotto dagli stessi Down con Matt Thomas. I tredici brani dell’album sono un misto tra riff sabbathiani, sonorità sudiste mutuate da gruppi come i Lynyrd Skynyrd, e digressioni acide che permettono lunghissimi trip. Le diverse influenze dei componenti apportano elementi stoner e sludge, rendendo quindi il sound dei Down un mix assolutamente unico. Le tematiche variano tra inni alla marijuana (“Hail The Leaf“, “Bury Me In Smoke“) e argomenti intimi come le delusioni e la rabbia (“Stone The Crow“); i testi furono tutti scritti da Phil Anselmo, con uno stile che ricorda quello che è poi comparso sull’album “The Great Southern Trendkill” dei Pantera (1996).

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.