Recensioni Nazionali 

Recensione di Eazy Vice – “Rockers Die Young”

La band nasce a Roma nell’estate del 2011 come cover band, ma soltanto dopo l’ingresso di Jason Gas gli Eazy Vice iniziano a lavorare a brani inediti. Dopo vari cambi di line-up si presenta con una formazione del tutto nuova, fatta eccezione per Jason Gas, all’appuntamento con il primo EP, “Rockers Die Young”

Dopo l’intro che già ci trasmette una certa atmosfera cominciano i 4 brani degli Eazy Vice , la title track è potente ed è una grande partenza poiché si possono immediatamente cogliere gli elementi che poi caratterizzeranno tutto il lavoro, ovvero la presenza di sonorità riconducibili a diversi generi musicali: ho trovato del grunge, dell’hard rock, del metal e addirittura del punk.

I brani sono ben strutturati e marci al punto giusto, ovviamente ciò va inteso come complimento visto il genere di cui parliamo, regalando continuamente la sensazione di ascoltare un disco degli anni ’80 e credo che questo sia per loro un ottimo obiettivo raggiunto. Inoltre per essere un demo è senz’altro qualitativamente sopra la media dei demo italiani, anche a livello di produzione e non solo sotto il profilo musicale.

Concludo dicendo che personalmente non apprezzo molto queste sonorità, tuttavia il demo degli Eazy Vice mi è molto piaciuto e consiglio a tutti coloro che leggeranno di ascoltarli, in attesa di un nuovo lavoro sul quale posso dirvi che la band sta già lavorando.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.