Escape The Fate a Milano per una data a febbraio 2016

Ricordiamo l’arrivo degli Escape The Fate a Milano, una tra le formazioni americane più apprezzate della scena post-core tornano con un nuovo album intitolato “Hate Me” ed un relativo tour promozionale che li porterà anche in Italia, il 5 febbraio al LegendClub di Milano dove sono amatissimi dai fan.

Escape The Fate a Milano – i dettagli

venerdì 5 febbraio @ LegendClub – Milano

Apertura Porte 19:00
Like A Storm 19.30
Fearless Vampire Killers 20.15
New Years Day 21.00
Escape The Fate 22.00

Gli Escape the Fate sono un gruppo statunitense formatosi a Las Vegas, in Nevada. L’ex cantante Ronnie Radke formò gli Escape the Fate tramite Myspace con l’aiuto dell’ex bassista Max Green. I due trovano in seguito il chitarrista Bryan Money, il quale fece entrare nel gruppo Omar Espinoza (ex chitarrista dei LoveHateHero) nei primi mesi del 2005. A completare la formazione fu l’entrata del batterista Robert Ortiz.
Il gruppo fece il proprio debutto dal vivo un mese dopo e trovarono subito successo tra le radio locali, ottenendo presto anche numerosi fan. Nel settembre 2005 vinsero un concorso giudicato dai My Chemical Romance con cui ebbero la possibilità di aprire i concerti delle band Alkaline Trio, Reggie and the Full Effect.
Firmarono un contratto con la Epitaph Records e il loro EP di debutto, “There’s No Sympathy for the Dead” uscì all’inizio del 2006. Presero parte ad un tour estivo che comprese alcune date del Warped Tour, ma non parteciparono al tour con i Bullet for My Valentine e gli Eighteen Visions a causa di problemi di droga e alcol del bassista. Radke venne improvvisamente cacciato dal gruppo qualche settimana prima della pubblicazione del loro primo album completo, “Dying Is Your Latest Fashion“, che salì alla posizione numero 12 nella classifica Billboard Heatseekers e alla numero 19 nella Independent Albums. “Hate Me” è il quinto album in studio della band pubblicato nel 2015.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.