SOS - Tributo a Fernando Regaldo @ Locanda Blues - 20 10 2018

SOS – Tributo a Fernando Regaldo @ Roma

SOS Live + Special Guests: Tributo per un amico.

Grande e imperdibile serata per un Tributo doveroso al nostro Fernando Regaldo, chitarrista e fondatore della rock band capitolina SOS. L’Evento si svolgerà con brani di tutto il loro repertorio suonati da molti dei musicisti che nel corso di più di trent’anni di carriera hanno contribuito alla storia della band.

Un plauso a l’inesauribile Fernando Regaldo anche per il progetto “No Slappers” che eludendo le imperanti regole di mercato nei contesti live e l’irrefrenabile nascita di tribute band di ogni tipo, ha permesso a centinaia di gruppi romani di poter calcare i migliori palchi capitolini a suon di musica originale.

20/10/2018 h.20 – Locanda Blues – link

Pagina facebook dei SOS – link

Formati nel 1984, i SOS sono fautori di un hard rock che riporta alla mente Kiss, AC/DC e Dokken, ma caratterizzato fin dagli esordi dal cantato in italiano, si sono sempre distinti per uno spiccato senso melodico e un grintoso uso delle doppie chitarre, che ne hanno fatto un marchio di fabbrica. Guidati da sempre dall’instancabile Fernando Regaldo, si fanno notare nella seconda metà degli anni ’80 dall’istrionico Richard Benson, che concede alla band diversi passaggi nel palinsesto della trasmissione televisiva “Ottava Nota“. I SOS incidono nel giro di tre anni altrettanti demo tra i quali l’esordio “Ora…Così” e l’omonimo “SOS“, che non tardano a fare proseliti ed estimatori nella capitale. Dopo “Live In The Cellar” la band dà alle stampe nel 1990, uno dei lavori migliori della loro produzione, “Tamburi Nella Notte“, dal quale viene estratto il singolo “Abbiamo Un’Anima“, che consente ai nostri di vincere il Festival degli Sconosciuti di Ariccia con tanto di diretta RAI 2 in eurovisione. Grazie al successo ottenuto riescono a suonare al Sim HI-FI e al Teatro Smeraldo di Milano e, in svizzera, al Rock Day di Biasca, con passaggi televisivi nelle reti elvetiche. Dopo aver partecipato alla compilation del Festival di Velletri con “Abbiamo Un’Anima“, si aggiudicano il Pegaso D’Oro al Festival Riva Blues di Tarquinia presentato da Rick Hutton, noto vj di Video Music. Dato alle stampe l’ennesimo lavoro in studio “Corsari“, vengono realizzati i primi videoclip dei brani “Hot Rock ‘N’ Roll” e “No, No, No” e un demo distribuito con la rivista “Musica A Roma“. Nel 1995 pubblicano il CD d’esordio “Un Paradiso Per Altri“, prodotto da Marco Petriaggi, chitarrista di Amedeo Minghi. Effettuati i live di rito e vari cambi di formazione, i SOS nel 1997 cessano ogni attività. Dopo quattro anni la band si attiva di nuovo con la pubblicazione del secondo CD “Relazioni Pericolose“. Più tardi, ricompattata in parte la formazione originake con Bruno Baudo alla voce, la band si ripresenta al pubblico con un nuovo lavoro “Punto Di Non Ritorno” e fa da opening act ai live di Dokken e Gotthard.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.