ExodusNews 

Exodus: la band sopravvissuta a una tempesta in Nord Europa

Exodus, la storica thrash metal band statunitense, è stata davvero fortunata ad essere sopravvissuta al viaggio in mare che l’ha portata dalla Svezia alla Finlandia domenica notte scorsa, quando un violento temporale si è abbattuto sul nord dell’Europa con venti da uragano e forti piogge. Il gruppo, attualmente impegnato nella leg europea del The Bay Strikes Back tour con Testament e Death Angel, ha suonato a Stoccolma venerdì notte, e domenica era in viaggio verso Helsinki per il concerto tenuto nella capitale finlandese lunedì. In quel viaggio su traghetto, la band è stata colta dalla burrasca che ha causato mal di mare ad alcuni membri.

Di seguito le parole del chitarrista Gay Holt:

“Mare mosso? Pensavo che la @70000tons fosse il peggio. Il viaggio in traghetto di ieri notte per la Finlandia è stato tutto un altro livello. La cosa più insana che abbia mai vissuto. Sì, mi ha terrorizzato un po’. La nave veniva mossa come una canoa. ma ce l’abbiamo fatta. Il camion ha avuto problemi, ma noi siamo riusciti a mettere le nostre attrezzature insieme, per cui lo show si farà. Time to rock!. Ok, dopo una ricerca sulla tempesta dell’altra sera, ho capito che ci sono tre band che sono state davvero fortunate!!! Onde di 25 piedi di categoria 11-12, due dei cinque membri della band che vomitavano l’anima. E’stato terrificante, ma ce l’abbiamo fatta, e oggi ci sentiamo più vivi che mai!! Però ne ho abbastanza dei viaggi per mare!”.

Gli Exodus si sono formati nel 1980 a San Francisco in California e sono ritenuti come uno dei più significativi del genere. L’unico membro presente in tutte le produzioni è il chitarrista Gary Holt il quale, entrato poco dopo la formazione del gruppo, ha sempre cercato di mantenere in vita il gruppo californiano. La storia degli Exodus iniziò con l’incontro del batterista Tom Hunting, dei chitarristi Tim Agnello e Kirk Hammett e del bassista Geoff Andrews. Agnello lasciò subito il gruppo per il futuro leader Gary Holt. Non riuscendo a trovare un cantante, Hunting decise di ricoprire anche questo ruolo. Dopo aver pubblicato una demo nel 1982, l’anno seguente Kirk Hammett lasciò la band per entrare a far parte dei Metallica e venne rimpiazzato da Rick Hunolt; in seguito Rob McKillop venne preso come bassista al posto di Andrews e Paul Baloff venne scelto come cantante. Con questa formazione fu possibile pubblicare “Bonded by Blood” nel 1985, un disco considerato storico per il thrash metal.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.