David Bowie - Stamp CoverNews 

David Bowie: in arrivo i francobolli dedicati al Duca Bianco

I francobolli in tributo a David Bowie stanno per arrivare tramite la Royal Mail (il servizio postale inglese ndr.) che ha deciso di onorare la memoria del Duca Bianco con una serie da 10. Sei delle stampe saranno infatti dedicate alle copertine dei suoi album più famosi tra cui “Aladin Sade“, “Heroes” e l’ultimo “Black Star“, mentre i restanti 4 raffigureranno Bowie impegnato in alcuni dei suoi celebri live come “The Ziggy Stardust Tour” del 1972 e “A Reality Tour” del 2004.
Bowie è appena il terzo artista ad essere omaggiato dalle poste britanniche di una tale onorificenza. Prima di lui solamente i The Beatles e i Pink Floyd avevano avuto tale privilegio. La collezione sarà in vendita dal 14 marzo, ma i fan potranno pre ordinarla sul sito ufficiale della Royal Mail.

Di seguito la dichiarazione del creatore della collezione Philip Parker:

“Per 5 decadi David Bowie è stato all’avanguardia e ha influenzato le successive generazioni di artisti, musicisti, disegnatori e scrittori. La stampa completa che la Royal Mail vuole dedicargli è per celebrare la sua figura unica e molti dei suoi famosi personaggi”.

David Bowie, pseudonimo di David Robert Jones, ha attraversato cinque decenni della musica rock, reinventando nel tempo il suo stile e la sua immagine e creando alter ego come Ziggy Stardust, Halloween Jack, Nathan Adler e The Thin White Duke (noto in Italia come il “Duca Bianco“). Dal folk acustico all’elettronica, passando attraverso il glam rock, il soul e il krautrock, David Bowie ha lasciato tracce che hanno influenzato molti artisti. Nel 2007 fu indicato dalla rivista Forbes come il quarto cantante più ricco al mondo, nel 2008 fu inserito al 23º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, che ha individuato tra i suoi migliori brani “Life on Mars?“, “Space Oddity“, “Fame” e “Heroes“.
Come attore, dopo alcune piccole apparizioni ha avuto un buon successo nel 1976 come protagonista del film di fantascienza L’uomo che cadde sulla Terra di Nicolas Roeg. Tra le sue interpretazioni più note si ricordano Furyo (Merry Christmas Mr. Lawrence) di Nagisa Oshima del 1983, Absolute Beginners e Labyrinth del 1986, ma anche Basquiat di Julian Schnabel del 1996, nel quale interpreta il ruolo di Andy Warhol. L’8 gennaio 2016, giorno del suo 69esimo compleanno, è uscito “Blackstar“, il suo ultimo lavoro. Due giorni dopo, nella notte del 10 gennaio, Bowie, circondato dai suoi familiari nel suo attico di New York, è morto a causa dell’aggravarsi di un tumore al fegato contro il quale combatteva in gran segreto da 18 mesi.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.