Recensioni Nazionali 

Recensione di Gianni Vancini – “Souls United”

Amici di “Rome By Wild”, vorrei parlarvi del primo album di un’artista italiano valido ed esperto: Gianni Vancini.

Prima di parlarvi del suo album, vi informerei maggiormente sul musicista in questione tramite alcuni dati biografici ed altri inerenti alla sua carriera.

Gianni Vancini è un musicista di Mirandola nato nel 1978 e diplomato in sassofono.
Jazzista di gran talento, ha collaborato con musicisti di fama mondiale come Eric Marienthal, Bob Franceschini ed Achille Succi.
In campo cameristico ha avuto numerose esperienze in duo con i pianisti Carlo Guaitoli e Paolo Andreoli. Tra i famosi compositori appartenenti alla letteratura classica del sassofono, Vancini ha eseguito brani di: Debussy, Gershwin e tanti altri.
Dal 1997 collabora con il cantautore bolognese Andrea Mingardi e, dal 2002, con Umberto Tozzi condividendo palchi prestigiosi.

Questa è solo una breve digressione che ci permette di affrontare con maggior conoscenza e consapevolezza il consigliato ascolto dell’album “Souls United”.

Tracklist:

01 – Grapes
02 – Cannonball
03 – Here, There And Everywhere
04 – Night Train
05 – Souls United
06 – Mama, He Treats Your Daughter Mean
07 – All Of My Life
08 – You’ve Made Me So Very Happy
09 – Scrivimi
10 – Mr. Jackson

L’album è stato registrato ad Amsterdam, prodotto da Thomas Bank e pubblicato nel 2011 anche se Vancini pensava a questo progetto già da qualche anno. Progetto attuato al compimento del 10° anno di attività da professionista, come a coronare un primo soddisfacente ciclo. E’ riuscito, altresì, ad attuare un suo sogno, quello di includere, in questa sua prima fatica, artisti per lui importanti, come: Eric Marienthal (sassofonista di fama internazionale che ha collaborato con Chick Corea, Barbra Streisand, Elton John) presente in “Night Train”, pezzo storico degli anni ’50 interpretato, tra tanti, da James Brown; Umberto Tozzi (presente nella terza traccia, “Here, There And Everywhere” dei Beatles) ed Andrea Mingardi nel brano “You’ve Made Me So Very Happy” dei Blood, Sweat & Tears.
Inoltre ci sono importanti e nuove presenze, tra cui il pianista Lorenzo Definiti nella cover “Scrivimi” di Nino Buonocore e la cantante Laise Sanches in “Mama, He Treats Your Daughter Mean”.

L’album è equamente diviso: 5 cover e 5 brani inediti. Brani inediti nei quali aleggiano leggere atmosfere Motown per esempio in “Cannonball”, ritmi funk e soul in “Souls United” che mi ricordano il groove dei Tower Of Power e melodie maggiormente rilassanti ed orecchiabili tipiche dello Smooth Jazz.

Un album dal quale si percepiscono sonorità “vintage”, la coesione artistica tra coloro che hanno dato il loro contributo. Si ha quasi l’idea, in alcuni casi, di una jam improvvisata ottimamente in studio.
Un risultato che trasmette la voglia di mettersi in gioco con umiltà o, più semplicemente, la passione verso il proprio lavoro, la musica ed i messaggi che essa trasmette.

Un album decisamente meritevole da inserire nel nostro scaffale riservato al “Made In Italy”.

Vi informiamo, in conclusione, della disponibilità digitale (Itunes, Amazon, cdbaby…) del nuovo singolo “Get Your Groove On” che anticipa l’uscita del nuovo album prevista per Settembre 2013.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.