August Burns Red - Guardian Sessions - EP CoverNews 

August Burns Red: il nuovo EP “Guardians Sessions” uscirà il 16 Aprile 2021

Guardians Sessions” è il titolo del nuovo EP che gli August Burns Red pubblicheranno il prossimo 16 aprile per Fearless Records. Sull’EP figureranno delle b-side, cover e versioni alternative di pezzi pubblicati in precedenza. I brani sono stati registrati nel corso dell’estate 2020.

Questa sarà la tracklist di “Guardians Sessions”:

01. Standing In The Storm
02. Icarus
03. Chop Suey! (System Of A Down cover)
04. Westworld (Ramin Djawadi cover)
05. Paramount (Reprise)
06. Extinct By Instinct (Reprise)

Gli August Burns Red (spesso abbreviati in ABR) sono un gruppo metalcore formatosi a Lancaster, Pennsylvania, nel 2003. Decidono di chiamare la loro band con questo nome per via di un macabro fatto, accaduto ai tempi delle scuole superiori: il loro primo vocalist, Jon Hershey, prima di aggiungersi alla band usciva con una ragazza di nome August. Poiché la storia stava andando un po’ fuori controllo lui decise di porle fine; la ragazza, invece di essere triste ed amareggiata, andò su tutte le furie. Jon all’epoca aveva un cane di nome Redd, un setter irlandese dal pelo rosso; August, in un momento di follia, si recò a casa sua e bruciò Redd vivo nella sua cuccia. Il giorno seguente, i giornali titolarono sulla prima pagina “August Burns Redd“. e Jon essendo molto affezionato al proprio cane aveva sempre in mente quei titoli e propose di usare questo triste ricordo come nome per la band. Dopo la registrazione del loro primo EP, “Looks Fragile After All“, ed un anno di concerti, gli ABR firmano un contratto con la Solid State Records. Successivamente esce “Thrill Seeker“, il primo album della band. Il vero successo nella scena metalcore arriva però nel 2007, quando la band pubblica “Messengers“, album che vende oltre 75.000 copie e sale all’81º posto nella classifica di Billboard 200. Dopo questo risultato, il gruppo decide allora di dedicarsi a concerti con i maggiori esponenti del genere metalcore, come As I Lay Dying, Architects e Misery Signals

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.