Recensioni Internazionali 

Recensione di Hermética – “Hermética”

L’omonimo disco di debutto degli Hermética, prodotto nel 1989 sotto la Radio Trípoli Discos, ha lasciato un segno indelebile nel mondo del metal argentino, spiccando nella scena musicale di fine anni ’80. Stiamo parlando della band più conosciuta dell’Argentina; lo testimoniano non solo le vendite ma anche il grande seguito live che gli ha permesso di aprire alcuni show a Black Sabbath e Motorhead.

Prodotto dal bassista e compositore Ricardo Iorio, la qualità della registrazione è un po’ scadente e debole, ma d’altronde è questa l’essenza del Thrash Metal: un sound crudo e violento nella sua forma più pura, da richiamare i primi Metallica che non piuttosto produzioni patinate alla “Black Album” o ” Countdown to Extinction” .
Non aspettatevi dunque composizioni particolarmente ricercate ed originali: velocità pazzesca, riff distruttivi ed una sezione ritmica aggressiva sono tra i punti forti di questo capolavoro. Ad accompagnare il tutto c’è la voce roca e graffiante del singer Claudio O´ Connor.

La coraggiosa scelta di mantenere le loro liriche nella lingua originale (lo spagnolo), non li ha catapultati nell’Olimpo del metal come i Sepultura, ma ha dimostrato che è possibile fare un ottimo thrash senza per forza dover abbandonare le proprie radici. Anzi sono proprio i testi impegnati, dalla forte critica sociale e politica (come ad es. “Sepulcro Civil”), a dimostrare un forte attaccamento nazionalistico; ricordiamo anche che l’album è stato registrato tra maggio e giugno dell’anno 1989, in un momento economicamente difficile per il Paese. Non mancano riflessioni più introspettive come in “Yo no lo hare”, dall’incipit molto melodico ed orecchiabile che poi esplode in riff pesanti e taglienti.
In definitiva un’ottima prima prova ed un disco imprescindibile per gli amanti del genere!

Tracce

1 Cráneo Candente
2 Masa Anestesiada
3 Desterrando A Los Oscurantistas
4 Víctimas Del Vaciamiento
5 Tú Eres Su Seguridad
6 Sepulcro Civil
7 Vida Impersonal
8 Desde El Oeste
9 Para Que No Caigas
10 Deja De Robar
11 Yo No Lo Haré

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.