4 novembre 1965 - esce Jeff Scott SotoNews 

Jeff Scott Soto: collabora al brano “Hero” contro il bullismo

Hero” è un brano contro il bullismo disponibile online pubblicato negli U.S.A. dalla AUAB, sigla che sta per Artists United Against Bullying. Il video del brano vuole sensibilizzare riguardo il problema del bullismo, specie in età scolastica. Alle registrazioni del pezzo ha preso parte, fra gli altri, anche Jeff Scott Soto.

Guarda qui il video di “Hero

In un post su Facebook, Soto raccomanda ai propri fan di condividere il più possibile il video, ricordando che tutti noi, in un modo o nell’altro, abbiamo subito atti di bullismo nel corso della nostra vita.

Jeff Scott Soto è uno dei più prolifici e longevi cantanti del panorama hard & heavy, in attività dal 1982. È uno dei pochi cantanti nel suo genere che vantano un numero impressionante di collaborazioni: tra le più famose Yngwie J. Malmsteen (primi 2 album), Axel Rudi Pell, Lita Ford, Paul Gilbert, Slaughter, Steelheart, Stryper, House of Lords, Michael Schenker, Zakk Wylde, Journey.
Ha inoltre partecipato alle colonne sonore dei seguenti film: Rich Girl con le canzoni: “Rock this House” e “Love Stops The Hands Of Time“, sotto lo pseudonimo di Jay Essess. Rock Star in cui doppia il protagonista dietro al microfono “Biker Mice From Mars“. Alla fine del 2007 ha partecipato all’ultimo tour dei Talisman (con due date anche in Italia) prima dello scioglimento della band. Sempre nello stesso anno ha partecipato al progetto Redlist assieme a Dave Fraser e a Neil Goldberg con l’album “Ignorance” che si allontana di parecchio dal suo stile musicale precedente, aggiungendo tonalità più rap ed underground. Nel 2009 con Robert Sall dei Work of Art ed Erik Martensson degli Eclipse ha formato un supergruppo AOR chiamato W.E.T. dalle iniziali dei tre gruppi di appartenenza dei musicisti ed hanno inciso il primo album dal titolo omonimo “W.E.T.“. Il giorno 11 marzo 2011 è stato pubblicato il singolo “Last Time” della band italiana Evolution, che vede la partecipazione di Jeff Scott Soto. Questo duetto sta ottenendo un ottimo successo in Italia e soprattutto all’estero: a poche ore dalla diffusione si è piazzato al posto 93 della Classifica dei 100 Singoli Pop Più Venduti in Italia rimanendoci per quasi una settimana e, poche ore dopo, è entrato al 172 posto della Classifica Generale dei Singoli più Venduti in Italia su iTunes. Questo brano è contenuto anche nell’album “Evolution” della band Evolution, uscito l’11 novembre 2011, dove oltre a Jeff Scott Soto hanno partecipato Derek Sherinian, Otep Shamaya, il batterista italiano Mario Riso ed i grandi tecnici Marco Trentacoste e Antonio Baglio.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.