Sabaton - Heroes Of The Great War - EP CoverNews 

Sabaton: il nuovo EP “Heroes Of The Great War” in uscita il 20 gennaio 2023

Heroes Of The Great War” è il nuovo EP che i svedesi Sabaton publicheranno il 20 gennaio 2023 per Nuclear Blast Records. Sarà la seconda parte della trilogia di EP “Echoes of the Great War” dopo “Weapons of the Modern Age” uscito a settembre 2022. Conterrà una serie di brani pubblicati sui dischi in studio precedenti e l’inedito “The First Soldier“.

Di seguito il commento della band:

“”Heroes Of The Great War” rende omaggio ad alcuni degli eroi più coraggiosi e importanti della prima guerra mondiale. È una raccolta di canzoni su persone le cui storie crediamo debbano essere conosciute e non dimenticate.
La nostra nuova traccia, “The First Soldier“, apre l’EP. Questa canzone parla del francese Albert Severin Roche. Era un uomo che sapeva di essere destinato a grandi cose e, nonostante la sua piccola statura e lo scetticismo dei suoi coetanei, ha dimostrato di essere un eroe. Alla fine della prima guerra mondiale, Albert era stato ferito 9 volte e aveva catturato oltre 1.180 prigionieri mentre combatteva per l’esercito francese. Venne riconosciuto come ‘Il primo soldato di Francia'”.

Questa è la tracklist di “Heroes Of The Great War”:
1. The First Soldier
2. A Ghost In The Trenches
3. Lady Of The Dark
4. Last Dying Breath
5. The Unkillable Soldier
6. Seven Pillars Of Wisdom
7. 82nd All The Way

Il tema principale affrontato dai Sabaton nei loro testi è la guerra, antica e, soprattutto, moderna. Molti testi riguardano battaglie famose della storia viste da un punto di vista generale o dall’occhio di una delle fazioni. Le due guerre mondiali sono molto presenti nei testi (come per esempio in “Cliffs of Gallipoli” che narra della Battaglia di Gallipoli da un punto di vista neutrale, o in “Panzerkampf“, che ha come tema la Battaglia di Kursk vista dal punto di vista dei Sovietici), anche se si possono riscontrare anche temi differenti da quelli delle guerre mondiali, come la Guerra delle Falkland o quelle del golfo (rispettivamente in “Back in Control“, vista dal punto di vista inglese, e in “Panzer Batalion“, vista dal punto di vista della Coalizione). La musica che accompagna i testi si basa principalmente su pesanti linee di chitarra e tastiere e sulla voce rauca e aggressiva di Joakim Brodén.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.