Hollywood UndeadNews 

Hollywood Undead: il video “Gotta Let Go”

Il video “Gotta Let Go” degli Hollywood Undead è disponibile in streaming. Il brano è estratto dall’ultimo album della rap metal band statunitense intitolato “V“, pubblicato lo scorso 27 ottobre.

Guarda qui il video di “Gotta Let Go

Gli Hollywood Undead sono un gruppo rap metal statunitense, formato nel 2005 a Los Angeles (California). La band è nata precisamente il 3 giugno 2005 da una canzone intitolata “The Kids che Jorel Decker” (J-Dog) e Aron Erlichman (Deuce) pubblicarono sul profilo di MySpace del gruppo, cosa che li condusse a formare il gruppo Hollywood Undead con i loro amici Jeff Philips (Shady), George Ragan (Johnny 3 Tears), Jordon Terrell (Charlie Scene), Dylan Alvarez (Funny Man), e Matthew St. Claire (Da Kurlzz). In un’intervista con la rivista Shave, J-Dog ha spiegato che quando formarono il gruppo “chi era in sala al momento e suonava uno strumento è stato ammesso nel gruppo”. Shady Jeff successivamente ha abbandonato il gruppo per ragioni attualmente sconosciute al pubblico. Attualmente lavora come meccanico e sta lavorando sulla conversione di auto diesel in veicoli che possono funzionare con olio vegetale. La particolarità del gruppo è che tutti i componenti utilizzano pseudonimi e indossano una propria maschera unica, la maggior parte delle quali sono basate sul disegno della maschera da portiere di hockey. Gli attuali componenti del gruppo. Hanno pubblicato il loro album di debutto “Swan Songs” il 2 settembre 2008, a cui ha fatto seguito l’album dal vivo “Desperate Measures“, uscito il 10 novembre 2009. Il loro secondo album in studio, “American Tragedy“, è stato pubblicato il 5 aprile 2011. Il loro terzo album in studio, intitolato “Notes from the Underground“, è stato pubblicato l’8 gennaio 2013. Ad esso hanno fatto seguito “Day of the Dead“, uscito nel marzo 2015 e “Five” pubblicato nell’ottobre 2017.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.