Sabaton - Den Stora Sverigeturnèn - 2021 - PromoNews 

Sabaton: annunciato il più grande tour in Svezia della band nel 2021

Il più grande tour in Svezia per il 2021 è stato annunciato dai Sabaton. Di recente la band ha pubblicato una nuova versione dal vivo della canzone “The Attack Of The Dead Men” con la partecipazione di Radio Tapok. Il singolo in formato fisico uscirà il 10 luglio.

Di seguito le date del tour svedese nel 2021:

22.01 S Karlstad – Nöjesfabriken
23.01 S Örebro – Conventum Kongress
25.01 S Umeå – Idun Folkets Hus
26.01 S Östersund – Folkets Hus
28.01 S Piteå – Rivierahallen Pite Havsbad
29.01 S Luleå – Kulturens Hus
30.01 S Skellefteå – Folkparken
01.02 S Helsingborg – Sundspärlan
02.02 S Malmö – Slaghthuset
03.02 S Halmstad – Live
04.02 S Trollhättan – Apollon
06.02 S Ronneby – Klubb Ronn
07.02 S Eskilstuna – Lokomotivet
09.02 S Husqvarna – Folkets Park
10.02 S Kristianstad – Södra Kasern
12.02 S Älmhult – Arenan Älmhults Handelsplats
13.02 S Borås – Åhaga
14.02 S Linköping – Garden
15.02 S Kalmar – KalmarSalen
17.02 S Norrköping – Flygeln
18.02 S Gävle – Gasklockorna
19.02 S Borlänge – Galaxen
20.02 S Falun – Magasinet

I biglietti sono in vendita qui -> link

I Sabaton sono un gruppo heavy/power metal svedese fondato nel 1999.Il tema principale affrontato dal gruppo nei suoi testi è la guerra, antica e, soprattutto, moderna. Molti testi riguardano battaglie famose della storia viste da un punto di vista generale o dall’occhio di una delle fazioni. Le due guerre mondiali sono molto presenti nei testi (come per esempio in “Cliffs of Gallipoli” che narra della Battaglia di Gallipoli da un punto di vista neutrale, o in “Panzerkampf“, che ha come tema la Battaglia di Kursk vista dal punto di vista dei Sovietici), anche se si possono riscontrare anche temi differenti da quelli delle guerre mondiali, come la Guerra delle Falkland o quelle del golfo (rispettivamente in “Back in Control“, vista dal punto di vista inglese, e in “Panzer Batalion“, vista dal punto di vista della Coalizione). La musica che accompagna i testi si basa principalmente su pesanti linee di chitarra e tastiere e sulla voce rauca e aggressiva di Joakim Brodén.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.