Fifth Angel - The vThird Secret - Album CoverNews 

Fifth Angel: il video di “The Third Secret”

Il video di “The Third Secret” dei Fifth Angel è disponibile in streaming. Si tratta della titletrack del loro terzo e attesissimo album “The Third Secret“, uscito oggi 26 Ottobre dopo quasi 30 anni. L’album vede la partecipazione del talentuosissimo chitarrista e cantante Kendall Bechtel, del bassista John Macko e del batterista e seconda voce Ken Mary. L’Artwork della copertina è stato creato da Zsofia Dankova.

Guarda qui il video di “The Third Secret

Di seguito il commento del bassista John Macko:

“quando abbiamo iniziato questo processo, abbiamo sempre dato importanza a scrivere canzoni che ci stimolassero in primo luogo come band. Sentivamo che se avessimo raggiunto questo risultato, allora anche la musica avrebbe quasi sicuramente toccato i nostri fan“.

Di seguito le parole del cantante e chitarrista Kendall Bechtel:

“Siamo molto orgogliosi del nuovo album! Speriamo i fan possano ritrovare i temi classici dei Fifth Angel che conoscono e amano, insieme alla crescita e maturità che i membri della band hanno raggiunto negli ultimi anni. Speriamo adorino le nostre canzoni tanto quanto le adoriamo noi!”.

Questa è la tracklist di “The Third Secret”:

01. Stars Are Falling
02. We Will Rise
03. Queen Of Thieves
04. Dust To Dust
05. Can You Hear Me
06. This Is War
07. Fatima
08. Third Secret
09. Shame On You
10. Hearts Of Stone

I Fifth Angel nascono nei pressi di Seattle nel tardo 1983, da un’idea di James Byrd (chitarra), Ted Pilot (voce) e Ken Mary (batteria). Prendendo spunto dai Queensrÿche, il gruppo inizierà a comporre i primi brani ed a presentarsi in diversi club, a caccia di un contratto discografico. La prima registrazione del gruppo sarà nel tardo 1983 una demo di quattro tracce prodotta da Terry Date, per la Stewe Lawson Produtions. La demo conterrà le canzoni “Fifth Angel“, “Wings of Destiny“, “In the Fallout” e “Fade to Flames“. Pare che partecipò alle sessioni in vesti di bassista il chitarrista Randy Hansen, con cui Mary aveva già suonato in precedenza. Questa prima demo otterrà un discreto successo, tanto da essere notati dalla Shrapnel Records, etichetta indipendente dedicata alla musica heavy metal, e gestita da Mike Varney. Le quattro tracce della demo verranno inserite nel debutto, insieme ad altri cinque brani registrati nel 1985: “Shout it Out“, “Call Out the Warning“, “The Night“, “Only the Strong Survive” e “Cry Out the Fools“. L’omonimo Fifth Angel, verrà prodotto da Terry Date e pubblicato nel 1986. Nel 1989 i Fifth Angel realizzarono il secondo album intitolato “Time Will Tell“. Prodotto da Terry Brown, vedeva come ospite Lisa Dalbello come corista. Pur mantenendo un livello compositivo elevato, il nuovo lavoro si accosta maggiormente ad un hair metal più lento e melodico con tinte AOR, presumibilmente su spinta della major. Ma i Fifth Angel non riusciranno neanche ad intraprendere il tour promozionale, a causa del prematuro scioglimento dovuto all’abbandono dell’etichetta. Nel marzo 2009, dopo 20 anni, i Fifth Angel annunciarono la riunione per la pubblicazione di un nuovo album in studio.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.