Rainbow - In The Shadow Of The Wizard Rainbow 1975 - 1976 - Book CoverNews 

Rainbow: il libro “In The Shadow Of The Wizard: Rainbow 1975-1976” in uscita il 4 Settembre 2020

In The Shadow Of The Wizard: Rainbow 1975-1976‘ è il titolo del libro che i Rainbow pubblicheranno il prossimo 4 settembre per Wymer Publishing. Si tratta di un libro di Jerry Bloom, che documenta i primi anni di attività della band capitanata da Ritchie Blackmore, comprese le registrazioni del primo album, “Rising“, e il primo tour. L’opera sarà di 224 pagine a colori e conterrà molte foto inedite, track by track degli album in studio, approfondite descrizioni di varie sessioni di prove e una guida dettagliata delle registrazioni live ufficiali.

I preordini di ‘In The Shadow Of The Wizard: Rainbow 1975-1976‘ a questo indirizzo -> link

I Rainbow furono un gruppo hard & heavy inglese fondato nel 1974 da Ritchie Blackmore, chitarrista dei Deep Purple. La band ha avuto una carriera molto tormentata, caratterizzata da moltissimi cambi di formazione. La formazione classica, quella presente negli album più famosi della band, era composta da: Ritchie Blackmore (chitarra), Ronnie James Dio (voce), Cozy Powell (batteria), Jimmy Bain (basso) e Tony Carey (tastiere).
La loro musica era un misto di hard rock/heavy metal e musica classica in cui spiccavano le grandi doti virtuosistiche dei singoli musicisti, soprattutto la tecnica alla chitarra di Blackmore e la voce potente di Ronnie James Dio, a cui si univano i testi fantasy che hanno da sempre distinto il gruppo dalle altre band hard & heavy dell’epoca. Proprio per questi elementi che caratterizzavano la loro musica i Rainbow furono fra i maggiori ispiratori dei gruppi progressive metal e epic metal.
Dopo l’album di debutto che riscosse molto successo soprattutto in Europa tutti i membri della band tranne Dio e Blackmore vennero sostituiti dai musicisti facenti parte della formazione classica. Grazie alla vena creativa di Blackmore, i Rainbow riuscirono a sfornare capolavori come “Long Live Rock ‘n’ Roll” e il mitico “Rising” che viene considerato il loro più grande successo. Gli album successivi si distanziarono progressivamente dal sound originale della band verso delle sonorità più orecchiabili. A causa di questi cambiamenti, nel 1979 Dio lasciò i Rainbow per entrare nei Black Sabbath. Nel 1984 il gruppo si sciolse e si riformò successivamente nel 1995, ma dopo aver pubblicato un album si sciolse nuovamente. Nel 1999 Blackmore, pur continuando a produrre album con una sua nuova band, progettò di riunire nuovamente i Rainbow con la formazione del periodo di “Rising“; l’improvvisa morte di Cozy Powell in un incidente d’auto rese vano questo tentativo che venne poi recuperato nel 2015 con una nuova line-up.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.