News 

Origin: il video di “Infinitesimal To The Infinite”

Infinitesimal To The Infinite” è il video ufficiale degli Origin disponibile online . La traccia si trova nell’ultimo album “Unparallel Universe“, uscito lo scorso 30 giugno su Agonia Records. Il disco è stato registrato e mixato ai Chapman Studios a febbraio 2017 sotto la guida di Robert Rebeck. Il mastering è stato invece curato da Colin Marston agli studi Menegroth – The Thousand Caves (Altar Of Plagues, Jarobe, Krallice). La release contiene dieci nuovi brani e una cover di “Revolución” dei Brujeria. L’artwork è opera di Filip Ivanovic (Dismember, Cryptopsy, Heavy Montral, Gorguts)

Guarda qui il video di “Infinitesimal To The Infinite

Questa è la tracklist di “Unparallel Universe”:

01. Infinitesimal to the Infinite
02. Accident and Error
03. Cascading Failures
04. Mithridatic
05. Truthslayer
06. Invariance Under Transformation
07. Dajjal
08. Burden of Prescience
09. Unequivocal
10. Revolucion

Gli Origin sono una band technical/brutal death metal di Topeka, Kansas. La band è nata nel 1997 da un’idea del cantante e chitarrista Paul Ryan e del chitarrista Jeremy Turner, a cui si sono poi aggiunti il bassista Clint Appelhanz, il cantante Mark Manning e il batterista George Fluke. Il 23 maggio 1998 tengono il loro primo concerto come opener dei Suffocation, un mese dopo viene pubblicato il demo “A Coming Into Existence” e si guadagnano un posto al “Death Across AmericaTour insieme a gruppi come Nile, Cryptopsy, Oppressor e Gorguts. Nel 1999 Fluke e Applehanz vengono rimpiazzati rispettivamente da John Longstreth e Doug Williams. Con la nuova lineup suonano insieme ai Napalm Death e al festivalNovember to Dismember“, il 16 dicembre di quell’anno firmano un contratto con la Relpase Records. L’anno successivo suonano al “March Metal Meltdown” in New Jersey, al “Contaminated 2000” insieme a Exhumed e Cephalic Carnage, nuovamente al “November to Dismember” e alla nuova edizione del tourDeath Across America” insieme a Vader, Cephalic Carnage e Dying Fetus e in luglio pubblicano il primo album omonimo.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.