Dimmu Borgir - Eonian - Album CoverNews 

Dimmu Borgir: il nuovo video “Interdimensional Summit”

Interdimensional Summit” è il video ufficiale dei Dimmu Borgir disponibile online. La traccia si trova nel loro nuovo album, intitolato “Eonian“, in uscita il prossimo 4 maggio.

Guarda qui il video di “Interdimensional Summit

Questa sarà la tracklist di “Eonian“:

01. The Unveiling
02. Interdimensional Summit
03. Ætheric
04. Council Of Wolves And Snakes
05. The Empyrean Phoenix
06. Lightbringer
07. I Am Sovereign
08. Archaic Correspondence
09. Alpha Aeon Omega
10. Rite Of Passage

I Dimmu Borgir sono un gruppo symphonic black metal originario di Oslo, Norvegia, formato nel 1993.
Il suono della band si è caratterizzato per i classici elementi black metal, come il blast beat e la voce in scream e growl, applicati a strutture musicali di carattere sinfonico che hanno arricchito il tessuto musicale con sonorità tipiche della musica classica, tramite orchestrazioni ispirate principalmente a compositori romantici come Wagner e Dvořák, inizialmente poco pronunciate, poi introdotte in forma sempre maggiore soprattutto a partire dal secondo album “Stormblåst“. Ad oggi sono spesso considerati una delle massime espressioni del symphonic black metal e c’è chi li ha definiti “la più credibile alternativa ai Cradle of Filth. I testi sono legati a tematiche come misantropia, misticismo, satanismo e anticristianesimo. Inizialmente la band impiegava la lingua norvegese nei brani ma, in seguito al crescente apprezzamento al di fuori dei propri confini nazionali, i testi verranno cantati in inglese. La proposta musicale della band è caratterizzata principalmente dalla commistione delle sonorità grezze e violente tipiche del black metal con melodie ispirate dalla musica romantica affidate alla tastiera, ai sintetizzatori e in seguito a orchestre vere e proprie. Agli esordi le melodie (lente e soffuse) erano orientate su tonalità malinconiche, gelide e angoscianti. Tuttavia già dal secondo album la componente sinfonica diventa maggiormente incisiva arricchendosi di connotati più rabbiosi, epici ed evocativi, tendenza rafforzata nei successivi lavori di pari passo con la crescente propensione al virtuosismo e all’uso di forme musicali di maggiore impatto. Per rafforzare la struttura armonica delle composizioni (via via sempre più articolata), a cominciare dal quarto album la band introdurrà voci “pulite”, da affiancare a quelle urlate in scream e growl.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment