Rock by Wild intervista Leo Leoni dei Gotthard @ OrionInterviste Internazionali 

Gotthard: la video Intervista di Rome by Wild

Leo Leoni racconta il nuovo album dei Gotthard “Bang!”, ci parla del mercato musicale, ricorda Steve Lee e molto altro, in questa video intervista da non perdere!

Rome by Wild ha il piacere di fare due chiacchiere con Leo Leoni, chitarrista e fondatore, assieme a Steve Lee, della hard rock band svizzera Gotthard.

Biografia – tratta dal sito ufficiale

In oltre 20 anni di carriera i Gotthard hanno collezionato diversi dischi d’oro e di platino, venduto oltre 3 milioni di dischi e hanno partecipato a tutti i più importanti festival del Rock. In forza ad un nuovo album “Bang!”, partono per un tour che ancora una volta li porterà in tutto il mondo, Italia compresa. Con ben 2 date: Roma e Milano.  “C’è una nuova omogeneità nella band che ha un effetto positivo sulla qualità del nostro lavoro e sentiamo che queste 15 canzoni lo provino alla grande. Quando Nic si è unito alla band 2 anni fa, per “Firebirth“, la pressione su di noi naturalmente era enorme, ma avevamo l’elemento sorpresa dalla nostra parte e i Gotthard sono rimasti fedeli a se stessi, anche con un altro cantante”, dice il bassista Marc Lynn. “Stavolta tocca a noi provare, e infatti vogliamo provarlo, che gli standard che abbiamo fissato con “Firebirth” non sono stati un abbaglio. E sono sicuro che ci siamo riusciti”

In effetti “Firebirth” ha aperto un secondo capitolo nella storia dei Gotthard, il primo è stato bruscamente e prematuramente interrotto dalla tragica morte di Steve Lee, frontman e voce della band per così tanti anni. Prima di scegliere Nic Maeder, la band ha parlato a lungo sull’opportunità di continuare e oggi i Gotthard possono guardare al futuro con assoluta sicurezza per una nuova fase della loro inimitabile storia di successi. “Nic è una ventata d’aria fresca, aggiunge un certo spirito di gioventù nelle canzoni, che è un’ottima cosa per noi”, dice il chitarrista Leo Leoni. Leoni ha anche prodotto l’album “Bang!“, assieme a Charlie Bauerfeind  (Blind Guardian, Helloween, Saxon). Anche Freddy Scherer dice: “Il trucco è di integrare l’approccio moderno di Nic con il tipico sound dei Gotthard e allo stesso tempo  essere aperti a nuove avventure”.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.