Kadavar - Rough Times - Album CoverNews 

Kadavar: il nuovo video “Into The Wormhole”

Into The Wormhole” è il nuovo video dei Kadavar disponibile online. Il brano è estratto da “Rough Times“, il nuovo album dell’heavy metal band tedesca in uscita il prossimo 29 settembre tramite Nuclear Blast.

Di seguito il commento del batterista Tiger riguardo il nuovo album:

“Il processo di realizzazione di questo disco è stato molto intenso, in un certo senso è stato un viaggio dentro il mio inferno personale. Lavoravo tutto il giorno senza sosta e quando arrivava la sera ‘diverse cose che mi torturavano… Queste nuove canzoni sono folli e assurde qualche volta, ma anche serie e personali. E’ l’ambiguità che tiene unito “Rough Times“. Ciascuna canzone si è evoluta sviluppando un sentimento specifico molto forte. Abbiamo deciso questo titolo proprio perché mette in evidenza questo dualismo. Non si tratta solo di una cosa divertente, ma al tempo stesso non è un titolo serio al 100%. Noi siamo ok, ma questo mondo ha smarrito qualcosa…Non siamo pienamente d’accordo su come vanno le cose oggi ne vogliamo adeguarci, ma al tempo stesso siamo sconvolti per tutto ciò che accade. Diciamo che si parla di tempi difficili quando, una volta sveglio la mattina desideri solo morire, ma a volte ci possono essere momenti duri anche per ragioni più triviali. Questo collage che costituisce la cover si adatta perfettamente al titolo. Il disegno mi è venuto in mente durante il processo creativo dellìalbum”.

Guarda qui il video di “Into The Wormhole

Di seguito le parole del cantante/chitarrista Lupus:

“L’Album è un viaggio dentro le nostre teste”.

Di seguito le parole del batterista della band Tiger:

“Quando la realtà assomiglia ad un grande buco nero e l’oscurità ci circonda, cerchiamo di superare questi momenti sfuggendo alla gravità delle vita moderna tentando di scoprire una scorciatoia che ci consenta di viaggiare verso un mondo migliore e piacevole… il nostro più grande desiderio è che questi canali spazio-temporali siano reali così da raggiungere un’altra dimensione dove i nostri pensieri non sono inquinati da nulla e le nostre menti possono ragionare tranquillamente e in libertà. Suonare musica insieme è sempre stato un tentativo di entrare in questo stato mentale dove le cose buone durano solo pochi secondi”.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.