James DurbinNews 

Quiet Riot: il cantante James Durbin fuori dalla band

James Durbin, il cantante dei Quiet Riot ha lasciato la band, a quanto sembra perchè lui possa concentrarsi in pieno sulla sua carriera solista. Al suo posto è già stato annunciato il rientro nella formazione di Jizzy Pearl dei Love/Hate.

James William Durbin è un cantante e chitarrista americano di Santa Cruz, California, che è arrivato al quarto posto nella decima stagione di American Idol. Nel 2006, si è esibito in un gruppo teatrale per bambini di Santa Cruz chiamato Kids on Broadway e ha interpretato il ruolo principale in Grease and Beauty and the Beast. Nel 2007, ha interpretato i ruoli principali di Tony in West Side Story e Oscar in Sweet Charity, entrambe produzioni prodotte da All About Theatre, una compagnia teatrale della comunità di Santa Cruz. Nel 2008, Durbin è apparso nella serie di video didattici Art & Science of Sound Recording di Alan Parsons , registrando una versione di “We Play The Game” di Parsons all’Ex’pression College for Digital Arts.

I Quiet Riot esordirono nel 1975 pubblicando i primi due album nel 1977 e 1978. Questi però non ebbero un grande successo anche perché pubblicati solo in Giappone. Randy Rhoads, abbandonò il gruppo per entrare nel nuovo progetto solista di Ozzy Osbourne, con il conseguente scioglimento della formazione. Rhoads conquistò un enorme successo con Ozzy, ma dopo aver pubblicato due album con quest’ultimo, morì in un tragico incidente aereo. I Quiet Riot si riformarono nel 1982, e, sfruttando la grande notorietà che aveva guadagnato Rhoads, si ritrovarono la strada spianata per il successo; nel 1983 la nuova formazione pubblicò lo storico album “Metal Health“, che oltre ad ottenere un enorme successo, più di 6 milioni di copie, fu il primo album nella storia dell’heavy metal a guadagnare il primo posto nelle classifiche di Billboard statunitensi grazie ai singoli “Metal Health“, ma soprattutto la reinterpretazione degli Slade, “Cum On Feel the Noize“. Quest’ultimo risultò il loro disco più famoso, successo che la band non riuscirà più a bissare con gli album che seguirono. La loro popolarità subì un forte declino dalla metà degli anni 80, anche se rimasero un importante punto di sbocco per il nascente fenomeno pop metal, genere per cui vennero riconosciuti come tra i primi esponenti. I Quiet Riot rimasero in ogni caso tra i più popolari ed importanti gruppi della scena heavy metal statunitense degli anni ottanta.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.