Jethro Tull - ChristmasNews 

Jethro Tull – “Ring Out, Solstice Bells” EP – 2016 e Auguri Natalizi

I Jethro Tull pubblicano per la Rhino una nuova edizione dell’Extended Plays “Ring Out, Solstice Bells“.

Jethro Tull - "Ring Out, Solstice Bells" EP - 2016L’EP originale, uscito il 26 novembre 1976, conteneva 4 tracce: “Ring Out, Solstice Bells“, “March The Mad Scientist“, “Christmas Song” e “Pan Dance“. La nuova versione, disponibile esclusivamente in vinile 7” in tiratura limitata a 2000 esemplari, sostituisce quelli che all’epoca erano i due inediti, “March …” e “Pan Dance“, ormai da anni ampiamente disponibili, con “Another Christmas Song” dall’album “Rock Island” (1989) e il “nuovo” inedito “Magic Bells (Solstice Bells)” prodotto da Mike Batt per un singolo natalizio mai realizzato. Quest’ultimo brano insieme alla “Ring Out…” dell’album “Songs From The Wood” sono stati rimixati da Steven Wilson e rappresentano uno stuzzicante anticipo del nuovo e tanto atteso cofanetto dell’album del 1977 che uscirà a primavera del 2017, augurandoci che questa nuova edizione non venga chiamata, “Songs From The Wood – The Woody Edition”!

La Festa della Luce

L’occasione per l’annuncio dei 40 anni degli originali EP ed LP dei Jethro Tull cade proprio durante il Solstizio d’Inverno, il giorno più corto dell’anno e inizio astronomico dell’Inverno. Questa mattina (del 21 o 22 dicembre: il Sole e la Terra tendono a muoversi), i raggi del sole penetrano in un’apertura della parete rocciosa che interrompe l’anello di rocce scolpite (il Cerchio Spezzato), corrono lungo una galleria e si fermano in una stanza scavata nel cuore della collina artificiale, illuminandola a giorno. E’ la Festa della Luce.

Clannad – Newgrange

 

Quella precisa macchina astronomica che è la collina artificiale di Newgrange (a nord di Dublino), segna da quasi 6000 anni il tempo del Solstizio d’Inverno, la Festa della Luce (che il Cristianesimo, nella sua opera di sincretismo religioso, ha trasformato nel Natale cristiano). Le giornate cominciano ad allungarsi ed è il momento del cambiamento ciclico annuale per le civiltà pre-industriali che lo hanno eretto. Gli alberi (Asse del Mondo e per traslitterazione simbolica, simbolo del Mondo) vengono illuminati e ci si prepara al lungo inverno in attesa della rinascita primaverile attraverso i Fuochi di Bel del primo di maggio.

Beltane“, “Cup of Wonder“, “Jack in the Green“, “Ring Out, Solstice Bells“, ecc. alcuni dei brani che troveremo a primavera del 2017 nel cofanetto che celebra i 40 anni dell’album “Songs From The Wood” dei Jethro Tull, piccolo e gioioso “bignami” della sapienza tradizionale celtica.

La primavera è ancora lontana ma nell’attesa ….

Buon Natale (Solstizio d’Inverno) e serene feste a tutti, da parte della redazione di Rock By Wild.

https://www.youtube.com/watch?v=1ShwcA8KkkM

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.