Jimmy CrespoNews 

Aerosmith: l’ex chitarrista Jimmy Crespo ricoverato dopo una caduta

Jimmy Crespo, che ha suonato la chitarra solista e ha scritto sei canzoni su uno degli album più sottovalutati degli AerosmithRock In A Hard Place” del 1982 mentre Joe Perry non era nel gruppo, è stato recentemente ricoverato in un reparto di terapia intensiva. Alcuni giorni fa Jimmy è scivolato e ha colpito la testa con estrema violenza, questo ha compromesso, a livello cerebrale, la sua capacità di parlare per qualche giorno. L’ex cantante dei L.A. Guns Chris VanDahl, ha fornito un aggiornamento sulla sua salute su Facebook.

Di seguito le parole di Chris VanDahl:

“Sto lasciando ora l’ospedale dopo aver fatto visita a Jimmy e Cynthia Crespo. Sono felice di riferire (con la benedizione di Jimmy e Cynthia) che Jimmy non è più in condizioni critiche e sta molto meglio. Non posso farvi capire quanto sia felice di riferire che oggi abbiamo avuto una conversazione meravigliosa. A nome di Jimmy, Cynthia e io, ringraziamo tutti per i vostri auguri, le preghiere e l’energia positiva! Jimmy uscirà dall’ospedale abbastanza presto e tornerà a fare quello che fa meglio. Suonare”.

Durante la sua adolescenza Jimmy Crespo divenne un chitarrista esperto, influenzato dallo stile di artisti come The Yardbirds , Cream , The Beatles e Jimi Hendrix .  Formando la band dei club newyorkesi Anaconda, Crespo attirò l’attenzione delle figure del settore, conducendo a sessioni di lavoro con un certo numero di artisti di alto profilo come Meat Loaf e Stevie Nicks , prima di essere reclutato come chitarrista e compositore principale dal produttore Jimmy Iovine per la band flame firmata RCA , che è stata affiancata dal potente vocalist Marge Raymond. I Flame pubblicarono due album: “Queen of the Neighborhood” nel 1977 e “Flame” nel 1978.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.