John Mayer: il musicista americano ricoverato d’urgenza per appendicite

/wp-content/uploads/2017/12/john_mayer.jpgJohn Mayer: il musicista americano ricoverato d’urgenza per appendicite

John Mayer, il cantautore americano. è stato ricoverato la mattina del 5 dicembre per un’appendicite improvvisa.
A comunicarlo su Twitter la sua band, i Dead & Company. Nello stesso post, i fan sono stati rassicurati riguardo il recupero del live del 5 dicembre a New Orleans (non è stata ancora fissata una nuova data) e la possibilità di rimborso in tutti i punti vendita autorizzati.

All’età di diciannove anni, John Mayer si reca a studiare alla Berklee College of Music di Boston (contemporaneamente frequentato da Gavin DeGraw), lasciandola però dopo un anno per trasferirsi assieme all’amico Clay Cook ad Atlanta, in Georgia, dove comincia la carriera da musicista. Nel 1999 esce per un’etichetta discografica indipendente il suo primo EP da solista, “Inside Wants Out“, contenente alcuni brani scritti in duo con Clay Cook. L’unico singolo estratto dal disco è il brano “No Such Thing“. Il lavoro si rivela un successo di critica, ma non è accompagnato da una promozione tale da permettere di ottenere dei risultati commerciali. Il giovane Mayer comincia tuttavia a suonare come turnista per qualche gruppo famoso, tra cui i Maroon 5 e i Counting Crows. Nel 2001 esce il suo album d’esordio “Room for Squares” pubblicato assieme da Aware Records, con cui l’artista aveva firmato un contratto all’inizio del 2000, e Columbia Records. Il disco che debutta nella top ten della classifica americana,grazie al successo del singolo “Your Body Is a Wonderland“, e riesce a vendere più di cinque milioni di copie in tutto il mondo (ottiene una certificazione di quattro volte disco di platino negli Stati Uniti, denotando vendite di oltre quattro milioni). L’album viene apprezzato anche dalla critica tanto che nel 2003 Mayer vince anche un Grammy per la migliore performance pop maschile, nel brano “Your Body Is a Wonderland“. Dall’album vengono estratti altri due singoli: “No Such Thing” e “Why Georgia“, che ottengono un buon successo nella Billboard Hot 100.

Author Description

Fabietto Pugliese

Fabietto Pugliese

Collezionista di vinili e memorabilia dei Kiss; ama il metal in ogni sua forma (heavy, street, glam, thrash, prog, power/speed metal). Da qualche anno colleziona anche vinili di hard rock prog anni ’70, soprattutto italiano. Cerca di tramandare la conoscenza ai posteri attraverso la pagina facebook di Rome by Wild.

No comments yet.

Join the Conversation