Kamron BradburyNews 

Beartooth: il chitarrista Kamron Bradbury lascia la band

Kamron Bradbury, chitarrista ritmico dei Beartooth, lascia la band.

Di seguito il commento della band sui social media

“Cari fan dei Beartooth, riteniamo che sia importante far sapere a tutti che, per motivi personali, abbiamo deciso di separarci dal nostro chitarrista Kamron Bradbury. Kam è stato determinante nello sviluppo del gruppo, sì da diventare com’è oggi. I suoi contributi avranno un impatto duraturo sull’eredità della band. Ci mancherà. Amiamo tutti moltissimo Kam, che è soprattutto un amico nella vita. Gli siamo grati di aver condiviso così tanti ricordi con noi nel corso degli anni”.

I Beartooth si sono formati a Columbus, Ohio, nel 2012.
Il progetto è stato creato da Caleb Shomo dopo aver lasciato gli Attack Attack!. La band ha pubblicato un EP nel 2013 intitolato “Sick” e due album in studio, “Disgusting” e “Aggressive“, con il solo Shomo a cantare e suonare tutti gli strumenti, poi mixati e prodotti sempre da lui. Nelle apparizioni dal vivo l’artista si avvale comunque della presenza di una band completa formata da altri quattro elementi. Il progetto Beartooth era già nato nella mente di Caleb Shomo quando ancora faceva parte degli Attack Attack!. Chiamò originariamente la band Noise, ma quando seppe che apparteneva già ad un altro gruppo optò per Beartooth. Mentre cerca nuovi membri per la band Shomo inizia a produrre da solo qualche canzone che successivamente incluse nell’EP “Sick“, pubblicato dopo l’entrata nella formazione del bassista Nick Reed, il chitarrista Taylor Lumley e il batterista Brandon Mullins e la firma di un contratto discografico con la Red Bull Records. All’inizio del 2014 entra a far parte della band un secondo chitarrista, Kamron Bradbury. Durante il loro tour statunitense con i Memphis May Fire, Reed lascia la band, e viene sostituito da Oshie Bichar, precedentemente nei City Lights. Alcuni mesi dopo esce il singolo “Beaten In Lips“, in promozione del primo album in studio del gruppo, “Disgusting“, anch’esso registrato e prodotto dal solo Caleb Shomo e pubblicato il 10 giugno 2014 dalla Red Bull Records. Il disco ha debuttato alla posizione 48 della Billboard 200 ed è stato positivamente accolto dalla critica, risultando tra i migliori 5 album dell’anno nelle classifiche di Alternative Press (3º posto), Kerrang! (5º posto) e Rock Sound (2º posto). Il 25 dicembre 2015 viene pubblicata una versione deluxe di “Disguisting“, contenente quattro tracce bonus.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.