25 agosto 1949 - nasce Gene SimmonsNews 

Kiss: la band americana in tour ancora per qualche anno

Kiss, in tour ancora per qualche anno!
Lo ha affermato Gene Simmons in una recente intervista rilasciata a Glasgow Live in occasione dello show di sold out alla SSE Hydro di Glasgow tenutosi lo scorso 27 maggio, che i Kiss suoneranno dal vivo ancora pochi anni prima di ritirarsi definitivamente.

Di seguito il commento del bassista/cantante Gene Simmons:

“Siamo la band che ha lavorato più duro di qualunque altra nello show business. Indosso più di 18 chili tra borchie, armatura e tutto il resto, zeppe con un tacco di quasi diciotto centimetri, sputo fuoco, volo e faccio tutto il resto. Se Bono o Mick Jagger, che tutti noi amiamo, dovessero vestirsi come me e fare tutto quello che faccio io non durerebbero un’ora, non ce la farebbero. Col senno di poi, diciamo che sarebbe stato più furbo essere come gli U2 o i The Rolling Stones e indossare delle semplici scarpe da ginnastica e delle t-shirt. No, noi abbiamo scelto la strada più difficile. Non credo comunque che saremo in grado di tenere questo ritmo ancora per molto tempo… io ho 67 anni… suoneremo ancora un paio d’anni e quando arriverà il momento di fermarsi lo sapremo e celebreremo questo momento alla nostra maniera, con un party gigantesco. Mi piacerebbe dar vita a qualcosa di unico, fruibile a tutti quanti in giro per il mondo e magari gratuito”.

I Kiss si sono formati a New York nel 1973 per iniziativa di Gene Simmons e Paul Stanley. Dopo alcune esibizioni dal vivo e la registrazione di alcuni demo-tape, i Kiss firmano nell’ottobre del 1973 un accordo con la casa discografica Emerald City Records, che verrà rinominata in quel periodo Casablanca Records. Alcuni mesi dopo, nel febbraio del 1974, i Kiss fanno il loro esordio discografico con l’omonimo album, lanciato due settimane dopo l’inizio del loro primo tour incominciato ad Edmonton in Canada. Hanno pubblicato l’ultimo disco in studio, “Monster“, il 5 ottobre 2012, a due anni di distanza dal loro ultimo disco di inediti, “Sonic Boom“. Il 2013 è l’anno in cui i Kiss compiono il loro quarantesimo anno di attività. Per celebrare questo traguardo, il 28 febbraio danno inizio alla parte australiana del Monster Tour. Il tour si apre a Perth e si chiude a Mackay, il 16 del mese successivo. In questa parte del tour come opening act ci sono i Mötley Crüe e i Thin Lizzy. Nel periodo compreso tra la fine della prima parte del tour e l’inizio della seconda parte del tour, quella Europea, Paul Stanley e il manager dei Kiss, Doc McGhee inventano quella che sarà dunque la scenografia della parte europea del tour, quella canadese e quella statunitense. Si tratta di un palco immenso con un ragno meccanico che sputa fuoco e fuochi da tutte le parti. Al loro attivo hanno 24 dischi d’oro 10 dischi di platino e 2 multiplatino, nonché più di 130 milioni di copie dei loro album vendute complessivamente in tutto il mondo.
Nel 2014 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame.

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.