Lacuna Coil @ Orion - 17 11 2016Live Report Live Report Nazionali 

Lacuna Coil: Paura e Delirio a Ciampino @ Orion – 27 11 2016

Riceviamo, con “lieve” ritardo da Teresa Bonarrio, questo piccolo, ma intenso reportage sulla serata del 27 novembre 2016 dei Lacuna Coil in giro a promuovere il loro ultimo album “Delirium” (Century Media). Sul palco, a confrontarsi con il loro alternative metal “di famiglia“, c’erano anche i danesi Forever Still e i lombardi Genus Ordinis Dei, questi ultimi recentemente intervistati proprio da Teresa Bonarrio per voi lettori di Rock by Wild – link

Orion, 27 novembre 2016 – il report

Genus Ordinis Dei

Ore 21:00 esatte, come da programma, salgono sul palco dell’Orion (Ciampino) i componenti dei GOD, Genus Ordinis Dei!!! anche loro con un EP omonimo prodotto all’inizio del 2016 per la Mighty Music e con un nuovo album, lungo e tutto intero, in uscita “Great Olden Dynasty“. I nostri ragazzi aprono la scena a questa ultima e spettacolare esibizione dei Lacuna Coil per il pubblico della Capitale. La grinta da vendere e l’emozione tangibile permette ai ragazzi di integrarsi perfettamente nel mood della serata! Ci aspettiamo di rivederli suonare con altri grandi del metal in futuro perché il loro stile merita davvero!

Setlist – Genus Ordinis Dei

1-You Die
2-Embracing The Earth
3-Halls Of Human Delights
4.-Flemish
5.-Red Snake
6-Roots And Idols Of Cement

Line Up – Genus Ordini Dei

Nick K: chitarra, voce
Tommy Matermind: chitarra
Steven F. Olda: basso elettrico
Richard Meiz: batteria

Forever Still

E’ la volta dei Forever Still, il gruppo danese capitanato dalla bella Maja Shining. La bend risulta un mix perfetto tra i G.O.D. ed i Lacuna Coil (e il destino li fa suonare proprio in mezzo – ndr), con un sound intermedio che sorprende per il gusto e l’affiancamento perfetto di suoni diversi che vanno dall’hard rock al gothic metal e che lasciano intendere un desiderio di evoluzione di uno stile ancora in divenire, che a mio avviso, promette benissimo. Vedremo se in futuro riusciranno ad emergere nella scena mondiale. Ad ogni modo la dolcezza della voce di Maja ed il tocco del capello a strisce, is AMAZING!!
L’asta del microfono a forma di mano scheletrica è un tocco decisamente IN!

Dopo una trilogia di EP il loro primo full-length album “Tied Down” (Nuclear Blast) è disponibile dal 21 ottobre 2016.

Setlist – Forever Still

1-The Last Day
2-Awake the Fire
3-Miss Madness
4-Fight
5-Once Upon a Nightmare
6-Breathe In
7-Save Me
8-Scars

Line Up – Forever Still

Maja Shining
Mikkel Haastrup
Partsch

Lacuna Coil

Finalmente arrivano i tanto attesi Lacuna Coil con la tanto acclamata Cristina Scabbia.
Le urla e gli applausi sono tutti per lei, che esordisce ricordando che i Lacuna Coil esistono come famiglia, e come tale sono grati al loro pubblico per l’amore dimostrato. Poi presenta il nuovo chitarrista Diego “DiDi” Cavallotti, unitosi alla band da poco tempo e chiede un grande applauso per lui, ed il pubblico risponde perfettamente con la sintonia attesa! I brani del nuovo album “Delirium” riscuotono l’atteso successo tra il pubblico, la band è super carica! Cristina ed Andrea sono una coppia vocale perfetta, Ryan alla batteria, spettacolarmente brillante! Grandiosa la scelta del look, ispirato ai pazienti psichiatrici di un manicomio! Fari rossi e manichini ai lati regalano un senso di oppressione ed incombenza di un destino inevitabile, che non fa altro che rendere ancora più intense le emozioni che “Delirium” suscita nel pubblico!! Si inizia a saltare tutti insieme! Cristina è una delle donne del metal che più riscuotono il consenso degli spettatori per come riesce a mettere il pubblico al centro dell’esibizione e per la sua simpatia ed esuberanza! I Lacuna Coil chiedono le mani al cielo ed il pubblico acclama in coro DIEGO DIEGO! Dopo questo momento di “delirio” Cristina riporta l’attenzione su tre parole, we fear nothing chiedendo al pubblico di seguirla nel ripeterlo. Ricorda che nella vita arriveranno momenti brutti e che l’importante è non avere paura ed attraversare tutto quello che capita per uscirne più forti. Conclude dicendo: Grazie per essere stati nella nostra “House Of Shame”! E si riconferma campionessa indiscussa del metal italiano! Ti amiamoooo …… e speriamo in una prossima intervista tutta per noi ed i nostri lettori!

Setlist – Lacuna Coil

1-Ultima Ratio
2-Spellbound
3-Die & Rise
4-Heaven’s A Lie
5-Blood, Tears, Dust
6-Ghost In The Mist
7-The Ghost Woman And The Hunter
8-Trip The Darkness
9-Downfall
10-You Love Me ’Cause I Hate You
11-Our Truth
12-Enjoy The Silence (cover Depeche Mode)
13-Nothing Stands In Our Way

Encore:

1-Delirium
2-Zombies
3-The House Of Shame

Line Up – Lacuna Coil

Cristina Scabbia: voce
Andrea Ferro: voce
Marco Coti Zelati: basso
Ryan Blake Folden: batteria
Diego Cavallotti: chitarra

Related posts

Lascia un commento

Il commento è in attesa di approvazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.