Don Airey - One Of A Kind - Album CoverNews 

Don Airey: il video ufficiale “Lost Boys”

Lost Boys” è il video ufficiale di Don Airey disponibile online. La traccia si trova nel suo nuovo album solista “One Of A Kind“, in uscita il prossimo 25 maggio tramite earMUSIC. La release sarà disponibile anche in versione 2CD (con un Bonus CD live incluso), vinile e digital download. Il platter è stato scritto e registrato da Airey insieme al vocalist Carl Sentance (attualmente in pianta stabile nei Nazareth), al bassista Laurence Cottle (che ha suonato tra gli altri con i Black Sabbath, Gary Moore, ecc…), al batterista Jon Finnigan e al chitarrista Simon McBride.

Guarda qui il video di “Lost Boys

https://www.youtube.com/watch?v=6gd8hZmBpbM

Questa sarà la tracklist di “One Of A Kind”:

01. Respect
02. All Out Of Line
03. One Of A Kind
04. Everytime I See Your Face
05. Victim Of Pain
06. Running Free
07. Lost Boys
08. Need You So Bad
09. Children Of The Sun
10. Remember To Call
11. Stay The Night

Bonus CD (Registrato live al Fabrik, Amburgo il 14 marzo 2017):

01. Pictures Of Home (originally by Deep Purple)
02. Since You’ve Been Gone (originally by Rainbow)
03. I Surrender (originally by Rainbow)
04. Still Got The Blues (originally by Gary Moore)

Don Airey, tastierista e compositore britannico, uno dei più dotati di sempre nell’hard & heavy e uno degli ispiratori di tutta la generazione di tastieristi heavy metal. Dal 2002 è il tastierista dei Deep Purple, da poco suona l’organo Hammond anche con loro.
Inizia a studiare musica da giovanissimo alla Royal Northern College of Music e si laurea in musica e pianoforte alla Nottingham University. Interessato a jazz e rock inizia a suonare l’organo Hammond nei cabaret e poi sulle navi crociera in giro per il mondo, già dal 1972.
Ha suonato con molti dei più importanti gruppi hard rock e heavy metal dagli inizi degli anni settanta fino a oggi. Ha collaborato per le parti di tastiera in oltre 200 album spesso senza apparire nella formazione delle band e talvolta rimanendo addirittura nell’ombra durante le prestazioni dal vivo.
Ogni gruppo che mancava di un tastierista stabile ha usato i suoi servigi in studio o dal vivo; più che un semplice turnista Don Airey, ha reso più armonici e completi gli arrangiamenti di moltissimi gruppi lungo oltre 30 anni di carriera suonando e contribuendo proattivamente a moltissimi dei successi di Black Sabbath, Jethro Tull, Ozzy Osbourne, Rainbow, Whitesnake, Judas Priest, Thin Lizzy, Gary Moore, Fastway, Andrew Lloyd Webber, Cozy Powell, Graham Bonnet, Brian May, UFO, Helix, Bernie Marsden, Colosseum, Babe Ruth, Anthem, Colin Blunstom, Michael Schenker Group, Tigertailz, Jagged Edge, Perfect Crime, Slave Raider, Sinner, Phenomena, Jim Rafferty, Strife, Barbara Thompson, Alaska, Royal Philharmonic Orchestra, Ten, Katrina and the Waves e molti altri.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.