Sirenia: il lyric video di “Love Like Cyanide”

Love Like Cyanide” è il lyric video dei Sirenia disponibile online. La traccia si trova in “Arcane Astral Aeons“, il nuovo album che la band norvegese pubblicherà il 26 Ottobre su Napalm Records. L’album è stato registrato tra gli Audio Avenue Studios (Norvegia) e i Sound Suite Studios (Francia), mentre il mixaggio è stato curato da Jacob Hansen ai suoi Hansen Studios (Danimarca).

Guarda qui il lyric video di “Love Like Cyanide

Di seguito il commento del chitarrista Morten Veland riguardo il nuovo album:

“Questo album è veramente speciale per noi anche perchè è stato il nostro primo full length che abbiamo realizzato con l’aiuto dei nostri fan. Tutti coloro che hanno partecipato alla nostra pledge campaign hanno contribuito direttamente alla raccolta fondi. Siamo molto orgogliosi dell’obiettivo che abbiamo conseguito tutti insieme e non vediamo veramente l’ora di poterlo condividere con voi, sperando che lo troviate speciale così come lo è per noi”.

Questa sarà la tracklist di “Arcane Astral Aeons”:

01. In Styx Embrace
02. Into THE Night
03. Love Like Cyanide
04. Desire
05. Asphyxia
06. Queen OF Lies
07. Nos Heures Sombres
08. The Voyage
09. Aerodyne
10. The Twilight Hour
11. Glowing Embers
12. Love Like Cyanide (edit; bonus track)

I Sirenia, il nome deriva dalle sirene della mitologia greca, furono fondati nel 2001 dopo che Morten Veland (voce e chitarrista del gruppo) lasciò i Tristania. Il gruppo non riuscì a trovare una cantante prima della registrazione in Francia di “At Sixes and Sevens” così, dopo un’audizione, ingaggiò Fabienne Gondamin.
I Sirenia combinano il largo utilizzo di strumenti melodici con sintetizzatori, chitarre metal, voce femminile con impostazione lirica (almeno nella prima parte della loro carriera), growl e clean voice maschile, cori e violini.
Buona parte dei loro brani è caratterizzato da sonorità intense ed atmosferiche, ed i testi si concentrano sull’esistenza umana, sulle emozioni e gli stati mentali. Il primo album “At Sixes and Sevens” è degno di nota, in particolare, per la traccia conclusiva (“In Sumerian Haze“), una ballata lenta e melodica caratterizzata dagli intrecci vocali di Fabienne Gondamin con il suono del violino. Ballata che sembra quasi contrastare con il suono duro e improntato sul growl, del resto del disco. La band ha all’attivo otto album, il primo, “At Sixes and Sevens” uscito nel 2002 per la Napalm Records è l’unico album del gruppo con la cantante francese Fabienne Gondamin. La ragazza ritratta nella copertina del disco è una modella norvegese, l’immagine rappresenta una sirena. Mentre l’ultimo album del 2016 s’intitola “Dim Days Of Dolor“.

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.