Maartin AllcockNews 

Maartin Allcock: morto il polistrumentista britannico

Maartin Allcock ci ha lasciato.

Apprendiamo con sgomento e tristezza del decesso di Maartin Allcock, avvenuto domenica 16 settembre. Proprio quest’anno Maartin, sul suo sito e attraverso i canali social, aveva annunciato di essere ammalato di cancro. Presto messaggi di speranza e affetto erano piovuti alla sua attenzione da parte dei numerosissimi fan e amici, compresa l’Italia, dove, partecipando a numerose convention e incontri, il suo carattere bonario e tranquillo si era creato molte amicizie personali, soprattutto tra i fan dei Jethro Tull, dove aveva militato per breve tempo alla fine degli anni ’80. Musicista capace di entrare in sintonia con ogni strumento, la sua carriera è costellata di moltissime collaborazioni, troppe per elencarle qui, bastino i nomi di Jethro Tull, appunto e dei Fairport Convention.

Martin Barre, storico chitarrista dei Tull, dalla sua pagina facebook lo definisce “un vero gentiluomo, un grande musicista ed un amico sincero“.

La redazione di Rock by Wild si unisce al dolore per la perdita ed è vicina alla famiglia e gli amici più intimi.

Maartin Allcock era nato il 5 gennaio 1957 a Middleton nel Lancashire. Aveva studiato presso Huddersfield e Leeds. Polistrumentista e produttore. Comincia la carriera professionale di musicista nel 1976, soprattutto in ambito folk, musica che continuerà ad avere sempre un posto speciale nella sua anima. L’ultima sua apparizione pubblica è avvenuta ad agosto, al Cropredy Festival 2018, il festival di musica folk e rock, inventato dai Fairport Convention.

 

Potrebbe Interessarti Anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.